Yoga per principianti: i consigli per cominciare

Cominciare a fare Yoga? Un’ottima soluzione per contrastare le fatiche e lo stress che la società moderna ci catapulta sulle spalle, portandoci spesso all’esaurimento nervoso. Ed allora è il caso di chiedersi: perché farsi sotterrare da tonnellate di pesi mentali, quando basta questa meravigliosa disciplina orientale per aiutarci a scaricare le tensioni accumulate a scuola, all’università o sul posto di lavoro? Se anche voi volete provare una delle discipline olistiche più antiche e attualmente in voga, allora è il caso che proviate questa esperienza. A patto di seguire i consigli giusti per svolgerla nel migliore dei modi. Vediamo dunque di scoprire come iniziare a fare Yoga.

Liberatevi dai pregiudizi

Il modo migliore per iniziare a fare Yoga è liberare la mente, non solo dalle preoccupazioni che vi circondano, ma anche dai pregiudizi e dalle false credenze: fare Yoga, infatti, non significa imparare a spostare le cose con il pensiero, né regalare soldi a presunti santoni. Si tratta di una disciplina (anzi, una vera e propria filosofia) molto personale, che vi permetterà di entrare in contatto con voi stessi, insegnandovi a gestire aspetti quali stress, ansia e problemi fisici. Per questo motivo, è assolutamente fondamentale che vi sentiate a vostro agio: potreste cominciare da soli, al riparo delle mura domestiche, oppure iscrivervi ad un corso, ma solo se la palestra vi ispira fiducia e sensazioni positive. Il segreto, infatti, è approcciare lo Yoga come un piacere, e non come un lavoro.

Scegliete l’abbigliamento adatto

Il contesto fa la differenza, ma lo stesso discorso può essere fatto per i vestiti: non commettete mai l’errore di iniziare a fare Yoga con abiti scomodi o, peggio ancora, realizzati con tessuti poco adatti all’attività fisica. Per questo motivo, noi consigliamo sempre di scegliere l’abbigliamento rivolgendovi ai brand che hanno creato una linea specifica per la disciplina dello yoga, con capi che permettono di praticarla in tutta comodità. Ad esempio, Zalando ha creato una guida allo yoga in cui non solo spiega come scegliere al meglio l’abbigliamento adatto, ma che contiene anche numerosi consigli per scoprire tutto su questa meravigliosa disciplina. Ma quali sono i capi più adatti per fare Yoga in tutta tranquillità e comodità? Il consiglio è quello di scegliere innanzitutto dei pantaloni aderenti come ad esempio quelli di Lululemon dedicati proprio allo yoga, mentre per quanto riguarda le magliette ed i reggiseni di optare per la linea yoga di Oysho che propone modelli e fantasie moderne e femminili.

Scegliete la tipologia di Yoga più adatta per voi

Lo Yoga è una disciplina millenaria che conta, al suo interno, diverse correnti e discipline alle volte molto distanti, soprattutto per quanto concerne le posizioni e la finalità. Ed ecco che dovrete stare molto attenti a scegliere quella più adatta a voi, considerando soprattutto la vostra età e ovviamente la presenza di eventuali problemi fisici che, in alcune posizioni, potrebbero limitarvi non poco o rendere impossibile lo svolgimento dell’esercizio. Infine, un ultimo consiglio: qualsiasi tipologia sceglierete, dovrete impegnarvi quotidianamente. In caso contrario, non riuscirete a trarne beneficio.