Lega Pro, risultati e classifica del girone “C”

Terza giornata di campionato tra conferme e delusioni.

Prosegue il momento d’oro della Paganese che esce col sorriso dal Marcello Torre dove si impone per 2-1 sulla Fidelis Andria, che incappa nella prima sconfitta stagionale.

A decidere la sfida è una doppietta di Caccavallo, bravo a realizzare i due rigori concessi dall’arbitro: a nulla serve nel finale la rete di Fissore, che arriva troppo tardi per poter sparigliare le carte in tavola.

Il Lecce continua a deludere davanti al proprio pubblico e non va oltre l’1 a 1 contro la Casertana in quello che può essere considerato il big match della settimana.

Sotto di un gol per un’autorete di Freddi, i salentini reagiscono e pareggiano prima della fine del primo tempo grazie a Surraco.

Il risultato non cambierà più. Da segnalare l’infortunio di Moscardelli, costretto a lasciare il campo dopo solo un quarto d’ora di gioco.

Bella vittoria dell’Ischia che conferma i pronostici e centra la sua seconda vittoria in campionato superando 2-0 il Martina Franca: con un gol per tempo gli ischitani regolano gli avversari, ancora fermi a quota 1 in classifica. A decidere l’incontro sono Kanoute, a segno al 28′, e Mancino, al 74′.

Nella sfida tra Benevento e Foggia, sono gli Stregoni ad avere la meglio grazie ad una rete di Lucioni dopo pochi secondi dall’avvio. La sconfitta conferma l’inizio balbettante del Foggia, ancora alla ricerca della prima vittoria in questo torneo.

Importante successo della Juve Stabia sul Catanzaro (quest’ultima prossima avversaria dell’Akragas) che consente alle vespe di abbandonare cancellare la casella “zero” punti in classifica. I calabri in vantaggio con Razzitti, vengono raggiunti e superati nella ripresa dai gol di Ripa e Gomez.

Pari tra Melfi e Lupa Castelli Romani: al Valerio la matricola laziale porta via un punto che conferma quanto di buono messo in mostra contro il Benevento. Finisce dunque 1-1: ad aprire le marcature sono proprio i padroni di casa, con Giacomarro ad una manciata di minuti dal termine del primo tempo. Nella ripresa, subito dopo la mezz’ora, la Lupa Castelli Romani piazza la zampata vincente con Petta, che vale il definitivo 1-1.

Lega Pro girone “C” – 3^ giornata 20-09-2015

Ischia – Martina Franca 2 – 0
Lecce – Casertana 1 – 1
Matera – Catania 0 – 1
Monopoli – Messina 1 – 1
Cosenza – Akragas 0 – 0
Catanzaro – Juve Stabia 1 – 2
Benevento – Foggia 1 – 0
Melfi – Castelli Romani 1 – 1
Paganese – Andria 2 – 1

Classifica

Paganese 7
Casertana 7
Andria 6
Ischia Isolaverde 6
Melfi 4
Benevento 4
Cosenza 4
Lecce 4
Juve Stabia 3
Lupa Castelli Romani 2
Matera 1
Messina 1
Monopoli 1
Foggia 1
Catanzaro 1
Martina Franca 1
Akragas 1
Catania -6

Prossima Giornata

Akragas – Catanzaro
Casertana – Matera
Andria – Benevento
Foggia – Melfi
Juve Stabia – Paganese
Martina – Lecce
Messina – Cosenza
Lupa Castelli Romani – Monopoli
Catania – Ischia Isola Verde
lega pro risultati