Lega Pro, l’Akragas strappa un punto al Cosenza

L’Akragas guadagna meritatamente il primo punto in campionato in quel di Cosenza. Un pari a reti bianche giusto tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto.

L’Akragas deve fare a meno di Almiron, bloccato da un leggero infortunio durante il riscaldamento.

Dopo un primo tempo senza particolari emozioni, nella ripresa gli uomini di Legrottaglie sfiorano più volte il vantaggio ma la porta di Perina rimane inviolata. Negli ultimi 15 minuti, il Cosenza accelera e tenta di far sua la partita. Clamoroso l’errore di Caccetta che prima si fa respingere il tiro sulla linea da Scrugli e poi scaglia un sinistro al lato.

Tra i biancazzurri, in netto miglioramento, rispetto alla prima gara di Matera, certamente Leonetti e Zibert. Puntuale come sempre nei suoi interventi il capitano Capuano. Oltre la sufficienza la prestazione di tutti gli akragantini.
Da segnalare nel finale l’ingresso in campo di Madonia.

LE FORMAZIONI

COSENZA: Perina, Ciaccio, Pinna, Arrigoni, Tedeschi, Blondett, Criaco, Caccetta, Arrighini, La Mantia, Statella. A disp.: Saracco, Corsi, Di Somma, Guerriera, Fiordillino, Vutov, Ventre, Raimondi.

AKRAGAS: Maurantonio, Scrugli, Sabatino, Almiron, Marino, Capuano, Roghi, Zibert, Di Piazza, Mauri, Leonetti. A disp.: Vono, Aloi, Caze Silva, Cristaldi, Fiore, Salandria, Madonia, Lovric, Vicente, Lo Monaco.