Sculture di zucchero e dell’intaglio sui vegetali al MandorlaFest

Ci saranno anche i maestri delle sculture di zucchero e dell’intaglio sui vegetali al MandorlaFest in programma, sabato e domenica prossimi, ad Agrigento, nell’atrio del Seminario, nei pressi della Cattedrale di San Gerlando.

L’evento si aprirà alle 16 di sabato 22 febbraio con la disposizione delle opere artistiche di pasticceria per l’apertura del 1° Concorso regionale MandorlaFest 2014.

Saranno esposte le creazioni dei pastry chef che gareggeranno per la sezione dedicata ai campioni e ai professionisti, e quindi anche quelle di tutti gli appassionati di cake design che si sfideranno per la sezione dilettanti.

Dalle 18 sarà il momento delle valutazioni della Giuria, di cui faranno parte, tra gli altri grandi esperti del settore come Vincenzo Calabrese, Francesca Tuzzolino, Antonino Di Carlo, Mario Graditi. Coordinatore del concorso è Giovanni Mangione, pastry chef, coordinatore provinciale Conpait.

Parteciperanno alla gara di secondo livello anche gli allievi del corso del Centro studi Creapolis, coordinati dal Maestro pasticciere Lillo Chianetta.
Scultura di zucchero
In serata, la premiazione dei lavori migliori. Sempre nella sera di sabato sarà mostrata ai presenti e offerta in degustazione la “torta Cattedrale”, che riprodurrà, in tre dimensioni, la Cattedrale di San Gerlando, in occasione delle celebrazioni dedicate al patrono e della Rievocazione Storica dell’arrivo del santo ad Agrigento.

Domenica 23 febbraio, dalle 10 sarà il momento del “work show”: spazi dimostrativi e laboratori si svolgeranno dal vivo, davanti ad un pubblico di appassionati e curiosi dell’arte della pasticceria.

Si esibiranno nella realizzazione delle sculture di zucchero i membri dell’Amps, l’Associazione maestri pasticcieri siciliani, presieduta da Pietro Guarnera.

Per gli intagli su vegetali sarà la volta di Roberto Trimaschi, Rosalba Gugliandolo Celeste, Emanuela De Gregorio, Leonardo Massaro, Salvo Napoli, Vincenzo Salanitri, Gabriella Fantauzzo, tutti dell’Associazione-Arte Cucina Enna, così come Angelo Franzò e Giorgio Gulino.

Sarà presente il presidente dell’associazione, lo chef Giovanni Bilello.