Lega Pro, il punto sulla 20^ giornata. Risultati, classifica e prossimo turno

La 20^ giornata del campionato di Lega Pro, ha messo di fronte le prime quattro della classe che, pur dandosi battaglia, si sono annullate a vicenda chiudendo con due pareggi i relativi scontri diretti.

Al “Pinto” di Caserta, Casertana e Lecce si dividono la posta in palio. L’1 a 1 finale permette ai rossoblù campani di rimanere da soli al comando a +2 sul Foggia, bloccati in casa dal Benevento.
Il gioco è rimasto fermo oltre dieci minuti nella ripresa a causa di un infortunio a un guardalinee: la partita è terminata con due dirigenti (uno per squadra) riciclati nel ruolo di assistenti dell’arbitro. Inevitabilmente lungo il recupero, durato ben 13 minuti.

Allo Zaccheria, il big match tra Foggia e Benevento è terminato per 1-1, un risultato sostanzialmente giusto che però rischia di frenare entrambe in ottica primo posto.
Il Messina batte il Monopoli 3-2, una vittoria che fa volare i peloritani e fa precipitare i gabbiani in piena zona play out.

Importante successo esterno della Paganese sul campo della Fidelis Andria grazie ad una fiammata del bomber Caccavallo a due minuti dal termine.

Il Catania torna alla vittoria casalinga contro il Matera, un successo che rilancia le ambizioni degli etnei che puntano a centrare i play off.
Reti a grappoli tra Martina Franca e Ischia, 1-1 tra Juve Stabia e Catanzaro. Reti inviolate tra Lupa Castelli Romani e Melfi.
Una serie di pareggi di cui beneficia l’Akragas che, grazie al successo sul Cosenza, balza fuori dai play out.

20-GIORNATA

PROSSIMO-TURNO-21-giornata

classifica-20-GIORNATA