Racalmuto, presentata la guida “Noi non siamo soli”

A far da cornice persino il cielo che aveva qualcosa di magico nel paese della ragione, Racalmuto, per la presentazione della guida “non siamo soli” curata e realizzata da Anita Castellano e destinata ai pazienti oncologici ed ai loro familiari, e con un parterre di alta qualità di professionisti della medicina e non solo.
In una splendida serata, magistralmente condotta dalla giornalista Valeria Iannuzzo, nella piazza F. Crispi, si sono alternati nei loro brevi, ma qualificati interventi, dopo il saluto del Sindaco di Racalmuto, l’Oncologo Alfredo Butera, il dirigente dell’Ospice dell’Ospedale di Agrigento Gerardo Alongi, il Dott. Gaetano Geraci, direttore dell’U.O.C. di medicina preventiva dell’ASP di Agrigento, e poi la psiconcologa Florinda Bruccoleri, Cettina Raniolo Cassì – Vice Presidente Comitato AIRC Sicilia, Calogero Alaimo Di Loro – Presidente Consorzio Isola Bio Sicilia, e del Commercialista Carmelo Borsellino, e il Presidente della Confcooperative Calogero Sardo.
La serata, gremita di pubblico, è stata intitolata dall’organizzatore e principale sponsor della guida Dott. Enzo Sardo, Presidente Provinciale della Movimento Cristiano Lavoratori: “Celebriamo la Vita”, per veicolare il messaggio che non ci si può arrendere di fronte al tumore, ma si deve sempre lottare per la vita.
L’intervento finale del Dirigente dell’ASP di Agrigento Dott. D’Amico fa ben sperare che anche Agrigento prima o poi, e speriamo più prima che poi, possa avere le attrezzature per potere fare la radioterapia che, hanno lamentato un po’ tutti, è ancora parecchio faticosa dovendosi recare i pazienti in strutture lontane almeno 100 km.
Ha concluso i lavori Anita Castellano, che ha voluto parlare della propria esperienza e del suo incontro col il cancro e quindi del perché questa guida che mancava sicuramente nel panorama delle problematiche oncologiche. Di prevenzione se ne parla quotidianamente, ma spesso, ha detto Anita Castellano, quando il tumore si presenta i pazienti si smarriscono, non sanno quali sono i loro diritti e soprattutto le informazioni adeguate per poter fronteggiare il lungo percorso della malattia. Ecco la guida intende dare un piccolo contributo in questo senso proprio perché, come dice il titolo della guida, non siamo soli.
La serata è stata anche allietata dal violinista Luigi Amico e dai ragazzi dell’Accademia Palladium Davide Puleri, Chiara Rizzo, Flavia Di Nolfo e Elisa Donisi, i primi tre noti per la loro partecipazione alla trasmissione televisiva Ti lascio una canzone, e dalla lettura finale di una poesia che la poetessa Melina Licata ha voluto dedicare ad Anita Castellano per dire che insieme di può vincere.
Chi fosse interessato alla Guida per il paziente oncologico “Non Siamo Soli”, può prendere contatti attraverso la pagina facebook : Non siamo soli – Guida per il paziente oncologico.