Il “Presepe Vivente di Montaperto” incanta Porta di Ponte

Ieri sera, nella centralissima Porta di Ponte, si è potuto assaporare un “antipasto” di quello che sarà il “Presepe Vivente di Montaperto”. Un momento magico, durante il quale, la capanna di Betlemme si è trasferita nel salotto buono della città. Giuseppe e Maria, le novene dei pastori, oltre a radunare numerosi passanti, hanno dato una piccola idea di ciò che gli agrigentini e non potranno vivere a Montaperto dal 26 dicembre in poi, giorno dell’inaugurazione dell’XI edizione del “Presepe vivente”. Il borgo agrigentino sarà inoltre fruibile anche il 29 dicembre 2018 e l’1-5-6 gennaio 2019 dalle ore 17.30. Un format già collaudato, ma che quest’anno si arricchirà di tante nuove attrazioni.