Home Dai Comuni Agrigento Ail Agrigento, dal 4 dicembre panettoni e stelle di Natale in vendita...

Ail Agrigento, dal 4 dicembre panettoni e stelle di Natale in vendita contro le leucemie

411 views
0

Prende il via venerdì 4 dicembre, per concludersi martedì 8, la manifestazione nazionale dell’Ail che, tramite la vendita di vari prodotti, mira a sensibilizzare tutti gli italiani sulle tematiche inerenti all’Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma.

Quest’anno, la sezione provinciale A.i.l. di Agrigento, presieduta dalla dottoressa M. Anna Bonsignore, raddoppierà i suoi sforzi: accanto alla tradizionale vendita delle stelle di Natale dell’Ail, si affiancherà la vendita dei panettoni da 750 g., della rinomata azienda Fiasconaro.
Inoltre, per tutti i sostenitori che faranno un acquisto, è previsto un buono sconto per l’acquisto di bomboniere dell’Ail.
Conclusa la manifestazione nelle piazze sarà comunque possibile ordinare e comprare, fino a gennaio, i prodotti dell’Ail Agrigento rivolgendosi ai recapiti dell’associazione.

“Voglio ringraziare in anticipo – ha detto la dottoressa Bonsignore – tutti i cittadini che ci sono e ci saranno vicini in tutte le nostre iniziative.
Un grazie di cuore anche ai miei volontari e agli specialisti che condividono con me la grande responsabilità verso quelle persone che vivono la malattia e verso quanti si ammaleranno, perchè solo così si possono fare grandi progetti.
Il nostro principale obiettivo è la realizzazione di un presidio ematologico e di un pronto soccorso di ematologia nella nostra provincia.
Sono quasi dieci anni che Ail Agrigento opera nel nostro territorio, con grandi risultati, in tutti i comuni della nostra provincia.
Compreso il comune di Canicattì, dove spesso, non per colpa nostra, si sono verificati episodi di totale anarchia.
Voglio qui ribadire che non esiste Ail Canicattì, ma solo Ail Agrigento che ha: una sede, un presidente e un direttivo e che comprende tutti i comuni della provincia.
Ribadisco ciò per evitare che i cittadini abbiano informazioni distorte”.

Questi gli indirizzi dove è possibile esprimere la propria solidarietà:

  • Agrigento: piazza Cavour, Porta di Ponte – via Atenea, parrocchia Sacro Cuore di Gesù (quadrivio Spinasanta), chiesa San Calogero, Cartoleria Sarcuto – via Empedocle, 80;
  • Aragona: via Roma, 23;
  • Lampedusa: via Pirandello, 27;
  • Montallegro: contrada Domini, 1;
  • Naro: via B.B. Riolo, 24;
  • Palma Montechiaro: via Roma, 105;
  • Raffadali: via Rosario, 32, via Matteotti, 7;
  • Ravanusa: via D’Azeglio, 13;
  • Realmonte: via Della Libertà, 5;
  • Ribera: in tutte le parrocchie e in via Regione Siciliana, 61;
  • San Giovanni Gemini: piazza Largo Nazareno e negozio Non solo Bimbo;
  • Sant’Angelo Muxaro: comune di Sant’Angelo Muxaro;
  • Santo Stefano Quisquina: piazza Chiesa Madre e via Nazionale Sud, 4/A;
  • Siculiana: via Stefano Catanzaro, 54; e in tutte le agenzie Unicredit della provincia di Agrigento.