Elezioni Agrigento. Oggi arriva Matteo Salvini

Il segretario nazionale della Lega Nord, Matteo Salvini, oggi pomeriggio sarà ad Agrigento per sostenere la candidatura a sindaco del deputato leghista Marco Marcolin.

L’appuntamento è alle ore 19, a Porta di Ponte.

E non è difficile ipotizzare – visti e sentiti in Tv gli interventi di Salvini contro il ministro Angelino Alfano, in tema di immigrazione, che si tratterà di un comizio scoppiettante.

Salvini di certo non perderà l’occasione per polemizzare su tali temi nella città natale del ministro dell’Interno, nei confronti del quale non è stato mai tenero e non solo con riguardo ai temi ed alle problematiche legate all’immigrazione chiedendone più volte le dimissioni

Dimissioni chieste pure dallo stesso Marcolin: «Sul tema dell’immigrazione il ministro Alfano ha dimostrato di tenere più alla sua poltrona che al bene di tutti gli italiani e in particolare dei cittadini del Sud, costretti a subire i disagi di un’invasione provocata dalle politiche criminali di un ministro dell’Interno incompetente. Se veramente avesse a cuore le sorti del Sud si staccherebbe dalla poltrona a cui si è incollato e lascerebbe l’incarico a qualcuno di più adeguato».

E con riguardo alle tematiche agrigentine Marcolin sostiene che “Per far rinascere e ripartire l’economia di Agrigento serve una classe politica altruista, meno interessata alle proprie vicende personali e al mantenimento delle poltrone. Per oltre trent’anni – aggiiunge – questa città è stata amministrata dalla stessa mala politica che oggi è in prima fila a proporre soluzioni a problemi che loro stessi hanno creato. Ma dove sono stati negli ultimi decenni? Noi riporteremo una gestione chiara e trasparente della città per fare di Agrigento un modello amministrativo e turistico per tutta la Sicilia”.