Importanti novità per le squadre che parteciperanno alla prossima stagione di Lega Pro al quale parteciperà anche l’Akragas.

La Lega, ha infatti reso noti i requisiti che le società calcistiche dovranno avere per l’iscrizione al campionato.
Una delle novità più importanti, annunciate oggi a Firenze dal vicepresidente della Lega Pro Archimede Pitrolo, riguarda gli Under 21: nelle squadre di Lega Pro, che potranno avere al massimo 24 giocatori professionisti, ce ne dovranno essere almeno otto.

“I club potranno anche decidere di non inserire giovani nelle loro rose, in tal caso non prenderanno però contributi – ha
aggiunto Pitrolo – Per prenderli dovranno inserirne almeno cinque, anche se l’Aic avrebbe voluto rose con 26 professionisti e appena quattro giovani”.

Altra novità riguarda i requisiti per l’iscrizione ai prossimi campionati: la fideiussione da 600.000 euro sarà ridotta a 400.000, mentre i restanti 200mila li verserà la stessa Lega. Inoltre la fidejussione sarà ridotta di 100.00 se l’ammontare degli stipendi non supererà il milione di euro complessivo, di 50.000 se sarà tra 1 e 2 milioni.

Verrà poi ripetuta l’iniziativa del canale tematico dato il successo (24 milioni di contatti ad ora), quanto alla distribuzione dei contributi della Legge Melandri sarà l’assemblea, a fine agosto e quindi a organici definiti, a stabilirne i criteri.

Infine il caso del dg della Lega Pro Ghirelli reintegrato dal Tribunale del lavoro di Firenze dopo il licenziamento: “Entro la prossima settimana – ha annunciato l’altro vicepresidente Antonio Rizzo – il consiglio direttivo di Lega Pro adotterà dei provvedimenti e prenderà una decisione in merito”.
Fra gli obiettivi evitare che le penalizzazioni ‘falsino’ i campionati e su ciò è già stato coinvolto anche il Coni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui