Monserrato e Villaseta, il Comune ricorre contro la revoca dei finanziamenti

Nella seduta del 27 gennaio scorso, la Giunta comunale ha deliberato di ricorrere innanzi al Tribunale Regionale Amministrativo contro il Decreto del dirigente regionale dell’Assessorato delle Infrastrutture e mobilità, con il quale viene revocato il finanziamento di € 6.203.362,92 destinati ai lavori di urbanizzazione primaria e secondaria e arredo urbano di Monserrato e Villaseta in favore dello IACP di Agrigento nella qualità di delegato del Comune di Agrigento.

Con lo stesso provvedimento la Giunta Zambuto ha dato incarico ad un legale per avviare tutte le procedure di opposizione alla revoca del finanziamento regionale ed ha demandato al dirigente comunale competente la predisposizione degli atti necessari per sostenere tutte le spese occorrenti al procedimento giudiziario.

“Sono certo – afferma il sindaco Zambuto – che riusciremo a fare annullare il provvedimento regionale di revoca del finanziamento che era finalizzato a riqualificare un quartiere, quello di Moneserrato-Villaseta, con particolari problematiche urbanistiche e sociali. Le somme, che speriamo andranno al più presto recuperate – continua Zambuto – saranno destinate alla realizzazione delle infrastrutture viarie di collegamento delle due frazioni ed al completamento del campo di rugby, opere necessarie per lo sviluppo sociale del quartiere e per la creazione di nuove occasioni di lavoro”.