“Giganti” in casa, colpaccio della Fortitudo Agrigento: battuta la Leonis Roma

Giganti in casa, colpaccio della Fortitudo Agrigento che batte la Leonis Roma. I biancazzurri dopo una partita quasi sempre controllata dalle manovre agrigentine, vincono con il punteggio di 90 a 76. Gli ospiti, orfani dell’ex di lusso, Ale Piazza, hanno provato a contrastare la manovra dei padroni di casa. La Fortitudo Agrigento porta cinque giocatori in doppia cifra. Top scorer Jalen Cannon, prestazione di sostanza per Amir Bell, che riesce a distribuire palloni importanti.

I biancazzurri ritrovano Jack Zilli e coach Ciani lo mette subito nel quintetto iniziale.

E’ di Lorenzo Ambrosin il primo canestro di stampo biancazzurro: 3-2. La Fortitudo Agrigento vola a canestro, è Bell a trovare tre punti d’oro: 6-2. I biancazzurri salgono in cattedra grazie ai canestri di Evangelisti e Zilli. Amici suona la carica ai suoi, tripla. La Fortitudo Agrigento si affida ai canestri del suo capitano. Coach Ciani chiama in panchina Ambrosin, al suo posto Simone Pepe. E’ proprio lui a trovare una tripla. L’Eurobasket si aggrappa ad Amici, ancora canestro: 16-12. I biancazzurri spingono forte, canestro ancora di Pepe. Gli ospiti recuperano terreno con Fall e Jones. I biancazzurri tornano a canestro e portano via il primo periodo di gioco: 25-18.

Il secondo periodo di gioco si apre con il canestro degli ospiti. In campo per Agrigento Tommaso Guarigilia, canestro: 27-18. Amici tiene alta l’Eurobasket, canestro per lui: 27-22. Fallo di Tommaso Guariglia, due tiri liberi per l’Eurobasket. Dalla lunetta Fall fa uno su due. Bell in cabina di regia serve Sousa, canestro: 33-27. Gioco tutto di velocità tra Bell e Sousa, tripla sbagliata, arriva Zilli e sistema le cose: canestro valido.  Fallo su Cannon, l’americano segna il +10 dalla lunetta ed è massimo vantaggio della Fortitudo Agrigento. Il secondo quarto è biancazzurro e termina con il punteggio di 42 a 30.

Il terzo periodo di gioco si apre con i punti degli ospiti. La Fortitudo Agrigento reagisce a va a canestro con Cannon. Assist di Zilli, è ancora Cannon a trovare punti: 48-35. Subisce fallo Bell, è possesso Agrigento. In campo il capitano, Marco Evangelisti, scarico per Bell che serve Ambrosin: canestro. Amici tiene alta la sua squadra, tripla per lui: 52-42. Sottomano di Guariglia, due punti. Parte forte Amir Bell, schiacciata e + 15 Agrigento. Gli ospiti tornano ai punti, è Fall ridurre lo svantaggio. Il terzo periodo di gioco è ancora ad opera della Fortitudo Agrigento. I biancazzurri chiudono con il punteggio di 66-50.

L’ultimo quarto si apre con un canestro di Loschi. Fallo subito da Guariglia, dalla lunetta è uno su due. Stoppata di Bell su Infante, palla alla Fortitudo Agrigento. Simone Pepe prova la tripla ma sbaglia, ci pensa Guariglia: 71-52. Gli ospiti tentano la rimonta, grazie ai canestri di Fall e Amici: 73-59. Agrigento torna a spingere, è Simone Pepe a trovare punti. Tripla di Loschi: 77 a 65. La Fortitudo Agrigento si affida a Bell, palla per Ambrosin che subisce fallo. Dalla lunetta il biancazzurro fa due su due. Cannon sporca un pallone destinato ad Infante, la rimessa è dell’Eurobasket che trova punti con Loschi. Giro palla veloce per la Fortitudo Agrigento, Zilli subisce fallo. Dalla lunetta fa  due su due.  Il roster di coach Ciani amministra il match, Roma prova a tornare in partita ma non c’è più tempo. La Fortitudo Agrigento conquista la vittoria, la seconda consecutiva nelle mura del PalaMoncada. I biancazzurri torneranno in campo, giovedì per il turno infrasettimanale.

M Rinnovabili Agrigento – Leonis Roma 90-76 (25-18, 17-12, 24-20, 24-26)

M Rinnovabili Agrigento: Cannon 16 (5/8, 0/2),  Pepe 15 (5/7, 1/5), Ambrosin 13 (4/5, 1/2), Bell 11 (2/4, 1/2), Sousa 11 (2/4, 1/4),  Zilli 8 (3/7, 0/0), Evangelisti 7 (1/2, 1/3),  Guariglia 7 (3/6, 0/0), Fontana 2 (1/1, 0/0), Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Paolo Nicoloso 0 (0/0, 0/0),  Trupia 0 (0/0, 0/0). All Ciani, ass Dicensi, Ferlisi
Tiri liberi: 23 / 26 – Rimbalzi: 38 12 + 26 (Giacomo Zilli 9) – Assist: 8 (Marco Evangelisti 3)

Leonis Roma: Amici 18 (2/3, 2/6),  Loschi 16 (2/2, 3/5),  Jones 12 (3/8, 2/8), Hollis 12 (2/3, 1/4), Fall 10 (4/6, 0/2), Fanti 3 (1/4, 0/2),  Infante 3 (1/3, 0/2), Bushati 2 (0/1, 0/1), Bonessio 0 (0/0, 0/0), Gianluca Santini 0 (0/0, 0/0). All Corbani

Tiri liberi: 22 / 32 – Rimbalzi: 25 11 + 14 (Abdel pierre Fall 11) – Assist: 8 (Alessandro Amici, Andre Jones 3)