Direct mailing: come sfruttare ancora oggi la forza della carta stampata

Oggi la pubblicità è ovunque, guidando si vedono scorrere cartelloni lungo tutte le strade mentre in radio passano i classici consigli per gli acquisti. Le trasmissioni in tv sono ricche di spot, che spingono i telespettatori ad uno zapping continuo per evitarle.

Ormai i consumatori hanno imparato a sottrarsi agli stimoli pubblicitari ma, dal canto suo, il mercato è sempre più competitivo e la gara per conquistare nuovi clienti è più accesa che mai.

Vediamo allora come, nell’era del web, il marketing cartaceo continui ad essere rilevante: infatti, ricevere del materiale pubblicitario attraverso la posta tradizionale, piuttosto che per e-mail o attraverso altri canali online, riscuote ancora un successo notevole.

I vantaggi della pubblicità cartacea

Il primo vantaggio della pubblicità cartacea e inviata per posta risiede proprio nella unicità del rapporto, perché in questo caso la comunicazione col cliente è diretta e la proposta è chiara perché priva di intermediari, come rappresentanti e commercianti.

Questo sistema è utilizzato ancora oggi dalle grandi aziende, quindi il messaggio viene recepito proprio come se venisse inviato direttamente dalla fabbrica originaria del prodotto. Per quanto possa sembrare strano, i costi non sono elevati come per altri servizi pubblicitari, tipo la televisione o la radio. Inoltre i tassi di conversione, che arrivano fino al 7%, sono decisamente elevati e portano dei risultati che oggi possono essere verificati velocemente e con ottima approssimazione.

Inoltre non va dimenticata la forza dell’impatto visivo, che stupisce gradevolmente con le sue grafiche personalizzate e le sue immagini curate in grado di rimanere impresse nella memoria.

Come realizzare un flyer efficace

Ovviamente anche nel settore del cartaceo c’è tanta pubblicità spazzatura e bisogna distinguersi per non farsi cestinare. Però, considerando che chi li riceve dà almeno un’occhiata per capire di cosa si tratta, non è difficile far risaltare subito il proprio messaggio e distinguersi dai competitor.

Basta realizzare un flyer che sia efficace e che rispetti alcuni punti essenziali, tra cui una grafica d’impatto e accattivante. Poi è importante che la forma segua gli standard adatti e che la stampa sia perfetta, perché la sua bellezza è la prima cosa che si nota. Oggi inoltre è possibile avere una qualità eccezionale anche ordinando i volantini online (su siti come Doctaprint) sfruttando la velocità e la semplicità offerta dal web per creare un prodotto funzionale al messaggio che si vuole inviare.

Infine, per misurare l’efficacia di un flyer, bisogna portare il consumatore a compiere un’azione che lo identifichi in modo da ottenere, sempre rispettando l’attuale normativa sulla privacy, i suoi dati per poter così conteggiare quanti sono ad aver risposto positivamente alla propria iniziativa pubblicitaria.

Importanza della Call To Action

Spingere il consumatore a fare un gesto che lo identifichi è il primo passo per creare una relazione di fiducia, ed è dunque molto importante. Inoltre, in questo modo, si può testare immediatamente la riuscita di una campagna pubblicitaria e contemporaneamente creare un database sempre aggiornato di clienti interessati, da sfruttare nelle successive campagne promozionali.