La Commissione presbiterale siciliana a Canicattì.

Si è riunita, a Canicattì, la Commissione presbiterale siciliana per la presentazione della relazione conclusiva del quinquennio in scadenza.

L’evento ecclesiastico a cui hanno partecipato, tra gli altri, l’Arcivescovo di Palermo S.E.R. Mons. Corrado Lorefice, il Card. e Arcivescovo di Agrigento Mons. Francesco Montenegro si è tenuto in città nei giorni 5 e 6 giugno.

Presentato, nella mattinata di oggi, il consuntivo dei lavori effettuati dalla C.E.Si. sotto la presidenza di   S.E. Mons. Carmelo Cuttitta, Vescovo di Ragusa.

I vescovi della Diocesi di Sicilia sono stati accolti, stamattina, nel Santuario della Madonna della Rocca.

Ad aprire i lavori, il Vicario Foraneo, don Giuseppe Argento, cui sono seguiti i saluti del Sindaco della Città, Ettore Di Ventura e la relazione del presidente della C.E.Si.

Il Primo Cittadino, nel suo discorso, ha voluto omaggiare le figure laiche degne d’onore, i giudici Rosario Livatino e Antonino Saetta, il figlio di quest’ultimo, Stefano, nonché i rappresentanti del Clero che, nel corso del tempo, hanno lasciato un segno indelebile nella memoria storica della nostra Città: Mons. Angelo Ficarra, Padre Gioacchino La Lomia, Mons. Vincenzo Restivo.

Di Ventura ha anche rivolto un pensiero alla comunità rumena Ortodossa che, per concessione dell’Arcivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro, hanno avuto in concessione una chiesa dove poter professare il proprio culto.

Il Sindaco ha concluso il suo intervento chiedendo, ai presbiteri presenti, una particolare benedizione per la Città.