Comune Agrigento e finanze, Spataro: “Si brancola nel buio”

Il consigliere comunale di Agrigento, Pasquale Spataro, di Forza Italia, interviene nel merito delle condizioni finanziarie in cui versa il Comune e afferma: “E’ preoccupante la condizione di stallo finanziario in cui gravita l’amministrazione in carica. L’unico dato contabile certo sono soltanto le indennità al massimo consentito dalla legge percepite puntualmente ogni mese da sindaco e assessori. Per il resto, come si suol dire, si brancola nel buio. Non vi è più alcuna notizia delle famigerate misure correttive richieste, anzi pretese, dalla Corte dei Conti, dirette, tra l’altro, al saldo di debiti fuori bilancio e alla ricerca di percorsi virtuosi di risanamento tramite, ad esempio, la lotta all’evasione. Allo stesso modo, nonostante le promesse di tempestività, ancora, a metà 2017, non vi è nessuna traccia della proposta di bilancio di previsione 2017 né tanto meno del consuntivo 2016. A fronte di tutto ciò alcune voci di bilancio saltano in evidenza come estremamente contraddittorie e fonte sicura di futuri problemi. Ad esempio, sulla tassa di stazionamento l’amministrazione Firetto ha previsto al 31 dicembre un’entrata di 300mila euro. Ebbene, il dirigente competente ha certificato che al 31 maggio sono entrati solo 25mila euro. Il resto, dunque, saranno costretti a caricarselo in tasca i cittadini al momento della conclusione dell’iter del bilancio. E’ incredibile ed intollerabile – conclude Spataro – l’indifferenza e l’assenza di qualsivoglia segnale di rimedio da parte della Giunta comunale. Attendiamo un minimo riscontro”.