Home Magazine Siccità, come risparmiare acqua

Siccità, come risparmiare acqua

444 views
0

Torna l’estate, torna anche la siccità. In regioni come la Sicilia, i problemi della scarsezza di precipitazioni e dell’alta temperatura causano enormi problemi ogni anno, soprattutto a livello di coltivazioni e di smog. Parliamo di un problema gravissimo, considerando quanto sono preziose le coltivazioni di arance pregiate, e quanto la siccità sia in grado di devastare interi raccolti, raggiungendo picchi da incubo soprattutto nelle zone meridionali come Siracusa e Gela. Questo è un discorso che ovviamente viene a toccare anche i cittadini: l’acqua diviene un bene ancora più prezioso, e l’esigenza di risparmiare le risorse idriche diventa ancora più impellente. Vediamo dunque alcuni consigli per risparmiare acqua.

Utilizzare elettrodomestici tecnologici

I vecchi elettrodomestici sono i primi imputati nel discorso dello spreco d’acqua. L’esempio più lampante è quello della lavatrice, che per ogni lavaggio utilizza decine di litri d’acqua che potrebbero essere risparmiati da un modello più nuovo. Per porvi rimedio è sufficiente valutare una delle tante lavatrici in vendita sui siti specializzati e trovare in modello più eco-compatibile. Una spesa che si ripagherà da sola nel tempo, visto che l’importo delle bollette calerà vistosamente. Inoltre, quando si utilizza la lavatrice si consiglia anche di effettuare meno lavaggi possibili, e di sfruttare il pieno carico: anche in questo modo si potrà risparmiare una quantità di acqua davvero notevole.

Utilizzare i riduttori di flusso nei rubinetti e nei servizi igienici

Anche se voi probabilmente non ci farete quasi più caso, l’acqua che viene sprecata attraverso i rubinetti ed i servizi igienici è davvero tantissima. Per questo motivo, gli esperti consigliano di applicare dei riduttori di flusso ai rubinetti, in modo tale da ottimizzare il consumo dell’acqua evitando sprechi idrici notevoli. Inoltre, un ulteriore consiglio è quello di acquistare servizi igienici moderni, come ad esempio i water con sciacquone a getto controllato, così da evitare di sprecare troppa acqua. Infine, il consiglio è di collocare delle bacinelle sotto ai rubinetti.

Verificate lo stato di salute delle tubature

Spesso gli sprechi maggiori di acqua avvengono non per vostra incuria ma per colpa delle tubature dell’impianto idrico: nel caso delle più vecchie, è abbastanza frequente che si creino spaccature e perdite, in grado di sprecare litri e litri di acqua. In questo senso, noi consigliamo di far revisionare l’impianto da una ditta esperta, che sappia come utilizzare le sonde senza dunque ricorrere ad opere murarie invasive e costose. Vedrete che in questo modo, a fronte di un piccolo investimento, risparmierete molte risorse idriche.

Attenzione alla doccia

Una delle cause di spreco idrico maggiore è proprio la doccia: spesso, infatti, tendiamo a lasciar scorrere l’acqua in attesa che raggiunga la temperatura desiderata. Un errore enorme, al quale potrete rimediare utilizzando ancora una volta la bacinella per raccogliere l’acqua prima che finisca nello scarico. Inoltre, noi consigliamo soprattutto in estate di fare docce veloci, e di fare il bagno solo una volta a settimana, per evitare sprechi idrici eccessivi.