Akragas, Alessi e Firetto firmano la convenzione per l’Esseneto

Il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, il presidente del CDA dell’Akragas, Silvio Alessi e l’amministratore delegato Peppino Tirri, hanno firmato, questa mattina nella stanza del primo cittadino, la convenzione per l’assegnazione dello stadio Esseneto alla società biancazzurra.

Si completa così l’iter per consentire al club di realizzare l’impianto di illuminazione ed utilizzare gli spazi sottostanti la tribuna coperta e gli spogliatoi.

La prossima settimana il progetto potrà essere esecutivo e ricevere le necessarie autorizzazioni. Subito dopo i lavori potranno essere cantierabili e, dunque, l’impianto di via Manzoni sarà dotato dell’illuminazione così come previsto dalle norme federali di Lega Pro.

Un passo importante per il futuro dell’Akragas e soprattutto una risposta immediata a chi, nella serata di ieri, aveva esposto uno striscione contro Tirri.

“La firma della convenzione – dichiara Silvio Alessi -, dimostra, con fatti concreti e non a parole, che questa società sta lavorando solo per il bene dell’Akragas e questo momento va condivisiso anche con il presidente onorario Marcello Giavarini che ringrazio per quello che ha fatto per la città e per la società biancoazzurra”