Lega Pro, respinto il ricorso del Catania. Confermata penalizzazione di 9 punti

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha respinto i ricorsi contro la Figc presentati da Catania, Pro Patria, Piacenza, e Virtus Entella. Lo ha reso noto il Coni.
Il Collegio ha detto no al Catania e all’Entella, contro la retrocessione all’ultimo posto del club etneo nel campionato di Serie B 2014-2015, oltre alla penalizzazione di 9 punti in classifica e all’ammenda di 150.000 euro al termine del processo sul caso Catania.

L'ex difensore dell'Akragas Salvatore Astarita
L’ex difensore dell’Akragas Salvatore Astarita

Respinto anche il ricorso dell’ex ad rossoazzurro Pablo Gustavo Cosentino, condannati dalla Corte d’appello federale della Figc a quattro anni di inibizione e 50.000 euro di ammenda.

Respinto anche il ricorso presentato da Giorgio Flora (vice presidente Città di Brindisi) contro l’inibizione di quattro anni e mezzo e i 70mila euro di multa inflittigli dalla Corte d’appello federale il 24 settembre scorso per il filone “Dirty Soccer” del calcioscommesse.  Stessa sorte per il ricorso di Salvatore Astarita (calciatore Akragas, due anni e tre mesi inibizione e 25 mila euro di ammenda).