Lo Bello: “242 mln di euro per l’occupabilità in Sicilia”

Approvata il 12 dicembre dalla Commissione Europea la proposta di riprogrammazione avanzata dalla Regione Siciliana del Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2007/2013. Saranno 242 mln di euro per elaborare un Piano straordinario di interventi a favore dell’occupabilità.
“E’ fondamentale fare fronte alla vera e propria emergenza sociale che la Sicilia così come l’Italia sta attraversando, occorre dare priorità a misure mirate a contrastare e prevenire la crisi con risposte veramente concrete con cui sarà possibile fronteggiare la disoccupazione di lunga durata – così il Vice Presidente della Regione Siciliana e Assessore alla Formazione Mariella Lo Bello che continua – ottenere il via libera per la gestione di queste risorse ci permetterà di ottimizzare la spesa comunitaria programmando azioni di lunga durata finalizzate alla ripresa economica, secondo un modello di governance che preveda la complementarità tra diverse misure nazionali, comunitarie e regionali di sostegno al lavoro.
Particolare attenzione sarà data alle componenti adulte del mercato del lavoro siciliano (quelle in età compresa tra i 35 ed i 64 anni) che versano in condizioni di marginalità lavorativa e sociale che si andranno ad aggiungere a quelle del Piano di attuazione della Garanzia Giovani e del Piano Giovani”.