Akragas: Roberto Assenzio saluta commosso Agrigento

Sono state piene di emozioni le ultime ore di Roberto Assenzio nell’Akragas. Il centrocampista messinese, ceduto alla Viterbese, ha voluto salutare, attraverso un messaggio rilasciato sulla propria bacheca facebook, la Società, i compagni e tutti i tifosi akragantini:

Ieri svuotare il mio posto all’Esseneto dopo un’anno e mezzo di gioie, dolori, fatica e tanto altro è stato davvero triste, mi dispiace tanto lasciare Agrigento. Però, questa è la mia vita, questo è il calcio! Colgo l’occasione per ringraziare la società dal patron Alessi e poi Vella, Nobile, Trupia e i dirigenti tutti, collaboratori, giornalisti e scusate se dimentico qualcuno. Ho passato dei momenti stupendi, mi sono sentito sempre a casa. Sono stato accolto in una grande famiglia e i TIFOSI hanno contribuito tanto anche in questo! GRAZIE!! Ringrazio lo staff tecnico, anche se abbiamo avuto poco tempo per conoscerci. I direttori Laneri e Russello, con quest’ultimo, in particolare, prima amico e poi direttore. Lo staff medico Claudio e IL DOTTORE sempre disponibili e professionali. Ciccio Nobile e Vincenzo Ciulla che mi hanno trattato come un figlio. In questa città si respira calcio è merita tanto! Per ultimi ma nn per meno importanza, anche se li ho salutati uno x uno, volevo ringraziare tutti i miei compagni di squadra a cui voglio un sacco di bene e spero che vincano questo campionato perchè se lo meritano! Sono dei GRANDI CALCIATORI ma soprattutto GRANDI UOMINI..GRAZIE AGRIGENTO E SEMPRE FORZA AKRAGAS!

L’articolo Akragas: Roberto Assenzio saluta commosso Agrigento sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.