Il Kamarat beffa allo scadere il Gemini

Maggio: «Un gruppo straordinario»

Cammarata. Va al Kamarat di Renato Maggio il derby della montagna contro il Gemini e il successo dei biancazzurri è arrivato nei minuti finali per merito di Totò Scillufo, che ha realizzato la rete del 2-1 al 84′ facendo impazzire di gioia l’intera tifoseria cammaratese, la dirigenza e tutto l’endurage in campo.
«E’ stato un gran bel derby e la mia squadra ha meritato il successo – dice mister Maggio – con la squadra al gran completo abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti. Sono veramente contento per avere regalato alla dirigenza e soprattutto ai nostri meravigliosi tifosi la vittoria. Ai ragazzi dico di stringere ancora una volta i denti per affrontare al meglio la sfida di ritorno di coppa Italia di mercoledì prossimo contro la Parmonval che ci potrebbe proiettare in semifinale».
Felice per avere risolto il derby Scillufo: «Sono veramente soddisfatto, non solo per il goal realizzato, ma soprattutto per la prestazione della squadra e per un successo che abbiamo cercato con insistenza per tutto l’arco del match e ottenuto con grande volontà».
Nello spogliatoio del Gemini si mastica amaro, nessuno ha voglia di parlare e pertanto non abbiamo potuto sentire gli umori in casa biancorossa. Il momento era anche comprensibile, perdere una partita particolare come è il sentito derby della montagna non ha fatto sicuramente piacere alla formazione del presidente Nino Martorana. Il Gemini affidato a Riccardo Chico dopo il divorzio da Peppe Balsamo deve cercare subito di rialzare la testa e pensare ad un altro piccolo derby quello contro il Mussomeli dell’ex Lucio Sapia.

L’articolo Il Kamarat beffa allo scadere il Gemini sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.