Politiche giovanili e alta formazione. ARS approva OdG per stanziamento 6 milioni

6 milioni di Euro da destinare all’alta formazione dei giovani siciliani.
E’ questo l’impegno che l’Assemblea Regionale Siciliana ha assunto approvando l’Ordine del Giorno presentato da Toti Lombardo e da tutto il gruppo del Partito dei Siciliani MpA.

L’ARS ha infatti dato mandato all’Assessore alla Formazione di  “destinare nuove ulteriori risorse alla misura 4 dello Strumento “Sovvenzione Globale Sicilia Futuro”, lo strumento programmatico destinato a favorire la possibilità per i giovani siciliani di svolgere periodi di Alta formazione post laurea offerti da Università italiane pubbliche e private o da Università straniere di comprovato prestigio internazionale riconosciute dalla Comunità Scientifica, nonché da centri di ricerca operanti al di fuori del territorio siciliano.”

“Questo atto – spiega Lombardo – impegna il Governo a destinare ulteriori 6 milioni di euro a quei giovani che avevano già fatto istanza per un contributo ma pur risultando idonei non erano risultati beneficiari per l’esiguità delle somme disponibili.”
“Stimiamo che saranno circa 200 i giovani siciliani che potranno così ricevere le delle borse di studio che ne valorizzeranno le competenze e le capacità già acquisite, valorizzandole ed accrescendole in ambito nazionale ed internazionale.”

“In un momento di crisi così acuta e con una continua ed ormai inesorabile diminuzione di risorse pubbliche, diventa fondamentale investire nel talento dei giovani Siciliani, affinché si possa sempre più costituire un’ossatura solida di professionisti e imprenditori che possano determinare quel processo di cambiamento e di autonomia della nostra Sicilia”.

Ora la palla passa al governo e all’assessore Scilabra che dovranno tramutare in atti concreti la unanime volontà dell’assemblea regionale Siciliana.