Estate: prova costume, 1 italiano su 2 non si sente pronto

Mare, sole e spiaggia non sempre sono sinonimo di relax. Almeno per la metà degli italiani che alla bella stagione – più che la tintarella – associano la temutissima prova costume, vero e proprio incubo per un connazionale su due. A mettere nero su bianco timori e ansie dei bagnanti del Bel Paese, ci pensa uno studio di ‘In a Bottle’ (www.inabottle.it) condotto su circa 1200 italiani, uomini e donne tra i 20 e i 55 anni, monitorati online sui principali social network, forum, blog e community.

I risultati dello studio non lasciano spazio a dubbi: a creare insicurezza è sempre qualche chilo di troppo accumulato durante l’inverno. Sono ben il 53%, infatti, gli italiani che dichiarano di non sentirsi fisicamente ancora pronti per colpa del peso. E se una donna su tre (31%) si lamenta di qualche rotolino in più, il 43% degli uomini dichiara addirittura di essere in sovrappeso. Ma non solo: una forma fisica non esattamente ‘al top’ influenza in modo negativo la sfera emotiva di sei persone su 10 (60%) suscitando apprensione (21,5%), sconforto (20%) e intrattabilità (22,5%). In netta minoranza chi decide di ‘reagire senza piangersi addosso’ (17,5%), ancora meno chi ‘non ne fa un dramma’ (9,5%). Ma c’è anche chi corre ai ripari cercando di fare più attività fisica in casa o al parco (25,5%), o di consumare più acqua, frutta e verdura ‘per purificarsi’ (24,5%). Punto critico per tutti, infine, è sempre la pancia, che sarebbe da ritoccare chirurgicamente addirittura per il 62%.

Ma “il peso perfetto – afferma Michele Cucchi, psichiatra e direttore sanitario del Centro medico Santagostino di Milano – è un trappolone. Più ci avvicineremo all’obiettivo e più ci sentiremo vulnerabili, insicuri, perché è tutto un problema di autostima e non di oggettività. La sicurezza – continua Cucchi – è l’atteggiamento delle persone che sanno di non essere perfette e non si sentono per questo sbagliate. Chi delega al canone perfetto la propria felicità – conclude – è condannato a sentirsi rivedibile e finisce per non piacere nemmeno agli altri”.

Ma cosa fare, quindi, per arrivare al meglio alla prima prova costume della stagione estiva? Ecco per voi i 10 consigli degli esperti:

1) Per i pasti seguire la regola del 5: colazione, pranzo, cena più due spuntini a metà mattina e metà pomeriggio;

2) Inserire in ogni pasto principale una buona porzione di verdure;

3) Negli spuntini scegliete frutta fresca e di stagione;

4) Bevete almeno 1,5-2 litri di liquidi al giorno. E per chi pratica un’intensa attività fisica è consigliata un’acqua ricca di sali minerali;

5) Consumate almeno 2-3 volte a settimana, in uno dei pasti principali, piatti unici come zuppa di legumi e cereali accompagnati da un contorno di verdura;

6) Limitate il consumo di dolci preferibilmente a fine pasto o a colazione, meglio se al posto di altri alimenti e non aggiunta di essi;

7) Non fatevi prendere dalla voglia di strafare: basta partire da semplici gesti, qualche piccolo esercizio al mattino appena svegli e la sera prima di andare a dormire;

8) Non perdetevi mai d’animo se l’occhio non coglie i risultati: l’umore influenza la forza di volontà;

9) Vivete il rapporto con il vostro corpo con il sorriso sulle labbra perché il primo passo è piacere a se stessi più che agli altri;

10) Siate ironici e prendetevi un po’ gioco di voi stessi: ammettere di avere un difetto paradossalmente rende più forti.