Di Rosa: “Niente regole per le autorizzazioni ai chioschi a mare”

“A San Leone il rilascio delle autorizzazioni continua ad essere su esclusivo “volere politico”.
Fino a quando questa amministrazione, che sembrerebbe sempre più lontana dai valori di legalità, continuerà a far persistere lo stato delle cose, avallando l’assenza del PUDM (piano di utilizzo del demanio marittimo), le cose non cambieranno mai.
Il comune sarebbe, infatti, pronto a rilasciare nuove autorizzazioni per chioschi e suoli pubblici, dal porticciolo all’ex eliporto”.
A denunciarlo è il consigliere comunale e vicepresidente del consiglio di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, che ha presentato richiesta urgente di accesso agli atti per conoscere le richieste di autorizzazione per installare chioschi sulla terrazza del lungomare “Falcone e Borsellino” di San Leone, nel tratto compreso tra il porticciolo turistico e lo spiazzo ex eliporto, e per conoscere anche lo stato della pratica della eventuale autorizzazione.
“L’assenza del regolare piano di utilizzo del demanio marittimo – sottolinea Di Rosa – non fa altro che agevolare il sindaco e questa amministrazione nel rilascio arbitrario e ‘a discrezione’ delle autorizzazioni”.