Iniziative artistico-culturali a Raffadali

Film, concerti e presentazioni di libri: fermento artistico – culturale a Raffadali a cura dell’Amministrazione comunale, guidata al sindaco Giacomo Di Benedetto, che ha programmato una serie di iniziative che si distinguono per qualità e contenuti.
Domani, 14 novembre, il primo appuntamento con il cine forum che sarà ospitato nell’auditorium della biblioteca comunale. Il battesimo è affidato alla pellicola “The Millionaire” con inizio alle 20,30. A partire da giovedì prossimo previste invece due proiezioni: quella delle 17,30 riservata alle scuole e quella delle 20,30 aperta a tutti. Si andrà avanti fino al prossimo 20 febbraio con cadenza quasi settimanale. La visione è gratuita.
“Non essendoci a Raffadali un cinema pubblico – afferma il sindaco – abbiamo pensato di promuovere, in collaborazione con diverse associazioni e gruppi presenti nel territorio, questa rassegna che assume un importante significato in chiave culturale, ma ovviamente anche in termini di aggregazione sociale. Coinvolgere la comunità in contesti sani, costruttivi e all’insegna del sapere – osserva ancora Di Benedetto – non può che trovare l’apprezzamento e l’interesse da parte di tutti. Anche perché questi momenti rientrano nel quadro delle Politiche Giovanili che la mia Amministrazione si è prefissata sin dal suo insediamento”.
Dopodomani, 15 novembre, invece nell’ambito dell’iniziativa “La via del mare” – Incontri d’autunno – sarà proposto il concerto di Micaela Chauque. La performance dell’artista, considerata la migliore “vientista” del Nordest argentino, andrà in scena alle ore 18 nell’auditorium della biblioteca comunale.
L’evento, presentato da Silvia Lotti, rientra nel progetto di interscambio culturale e artistico fra Italia ed Argentina, ideato e diretto dal maestro Silvio Di Benedetto, il quale, nel corso della serata, sarà protagonista di un’azione pittorica. La manifestazione si ispira nella sua nascita a quella via del mare, l’oceano, piena di ansie e di speranze, seguita da tanti nostri emigranti i quali hanno contribuito a rendere grande l’Argentina. Sono previsti gli interventi del sindaco, Giacomo Di Benedetto, dell’assessore Giovanna Galvano e di Angelo Lauricella, presidente Usef, unione siciliana emigrati e famiglie.