Un maxi-spettacolo nella valle dei templi per sostenere l’accoglienza dei migranti

Un grande spettacolo con volti noti della tv e non solo, un evento per sostenere e migliorare l’accoglienza dei migranti sull’isola di Lampedusa. E’ questa l’idea del leader dei “Tinturia”, Lello Analfino, che insieme a Mario Pardo ha messo in cantiere l’organizzazione di un “concertone” ad Agrigento, in programma a dicembre, con lo scopo di raccogliere fondi da destinare all’accoglienza dei migranti.
Un’idea nata all’indomani dell’ultima tragedia del mare e sostenuta subito da un gruppo di agrigentini già al lavoro per l’organizzazione dell’evento. Sarà un pomeriggio di musica e divertimento, all’irrisorio e simbolico costo di un biglietto d’ingresso. Lello Analfino condurrà nella Valle dei Templi i “big” siciliani della musica italiana, ma anche
comici e volti noti della Tv.
Il ricavato dell’iniziativa verrà destinato all’accoglienza dei migranti e, in particolar modo, al Comune di Lampedusa e Linosa, ente che in prima fila (e spesso in solitudine, specie quando il clamore mediatico “abbandona” l’isola) gestisce l’accoglienza dei migranti.
Lello Analfino e Mario Pardo, promotori dell’iniziativa, hanno inoltre invitato tutte le associazioni agrigentine, e non solo, a partecipare e a contribuire alla riuscita dello spettacolo.