Aragona, rimborso in arrivo per gli studenti pendolari

Dopo la riunione tenutasi ieri pomeriggio presso l’aula consiliare del palazzo di città tra il sindaco di Aragona e i genitori degli studenti pendolari, finalmente giunge la soluzione sulla questione dei rimborsi degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico.
Nei prossimi giorni, infatti il Comune di Aragona assegnerà il contributo – tanto atteso – del 50% alle famiglie degli studenti pendolari che frequentano istituti di istruzione superiore.
Il rimborso degli abbonamenti comprenderà il periodo settembre 2012 – giugno 2013.
La data esatta del rimborso non è stata specificata, anche se il Sindaco ha assicurato che sarà effettuato nelle prossime settimane.
Dunque una boccata d’ossigeno per le famiglie aragonesi, soprattutto dopo l’adozione da parte dell’Amministrazione di misure come: l’introduzione dell’addizionale comunale e aver portato al massimo l’aliquota Imu sulla seconda casa.
Durante l’incontro molte famiglie hanno fatto presente che il costo medio dell’abbonamento mensile è di circa 65,00 euro e per chi ha più di un figlio la situazione diventa ancora più complicata, soprattutto in un periodo molto difficile come quello attuale.
Nonostante i tagli operati a livello regionale e sebbene la situazione finanziaria del Comune sia al momento abbastanza difficile, il primo cittadino ha ribadito l’ intenzione di andare incontro ai genitori degli alunni pendolari impegnandosi a far rimborsare gli abbonamenti del 100% per l’anno scolastico 2013/2014.