Le meraviglie naturali e architettoniche di Agrigento

La Sicilia, in un passato assai remoto, ha fatto parte dei territori della cosiddetta Magna Grecia, chiamati così per via dell’insediamento sull’isola di coloni greci che avevano lasciato la loro patria per cercare di fare fortuna in questo territorio.

I greci portarono in Sicilia il loro bagaglio culturale e architettonico, inoltre conservarono molte usanze della madre patria e intrattennero con quest’ultima continui rapporti basati soprattutto su scambi commerciali. Un’eccezionale testimonianza del passaggio dei greci in Sicilia è sicuramente il parco della Valle dei Templi di Agrigento, un parco archeologico dell’ampiezza di circa 1300 ettari dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Vale davvero la pena di organizzare una vacanza ad Agrigento per godere della bellezza e della maestosità dei templi che ne testimoniano la grandezza passata.

Grazie ad una ricerca degli hotel su HRS si potrà trovare agevolmente alloggio il più vicino possibile al parco della Valle dei Templi. Il modo migliore per giungere ad Agrigento è quello di atterrare all’aeroporto di Palermo, che dista circa 170 km, da lì si potrà giungere in città con i bus oppure con la ferrovia. Una volta giunti ad Agrigento si resterà incantati dalla bellezza del paesaggio mediterraneo, che è un trionfo di ulivi e mandorli, e dall’azzurrità del mare che lambisce la città regalandole un clima mite anche in inverno.

La Valle dei Templi è senz’altro la zona più visitata della città, al suo interno sono presenti i resti di sette templi in stile dorico: il tempio di Giunone, il tempio di Eracle, il tempio di Zeus Olimpico, il tempio dei Dioscuri, il tempio di Esculapio, il tempio di Vulcano e il tempio della Concordia, che è quello che si conserva meglio. Oltre ai templi, la Valle ospita anche la tomba di Terone a forma piramidale probabilmente eretta per ricordare i caduti della seconda guerra Punica.

Altri monumenti che meritano di essere visitati sono: la chiesa di S. Nicola, il museo regionale, la parte alta della città con la cattedrale, il palazzo del seminario, la chiesa medievale di Santa Maria dei Greci eretta sui resti del tempio di Atena e il teatro Pirandello. La centralissima via Atenea con i suoi bar e i suoi negozi ospiterà gli amanti dello shopping.