Home Magazine Cinema Il Film “Aadil” al festival di Marzamemi

Il Film “Aadil” al festival di Marzamemi

1.583 views
0

Nella giornata inaugurale della XVIII edizione del Festival Internazionale di  Frontiera di Marzamemi, AIF (Associazione Italiana Formatori) e Sikeliafilm hanno presentato nell’incontro intitolato “la formazione dalle barriere alle Frontiere”, il medio metraggio “Aadil” prodotto da Rossana Danile per la regia di Salvatore Lazzaro, sceneggiatura di Giuseppe Bisceglia e Salvatore Lazzaro. Il pubblico  presente alla proiezione del film ha apprezzato e riconosciuto il valore dei contenuti della storia interpretata dai giovani protagonisti agrigentini che hanno ricevuto un affettuoso e sincero applauso. La madrina del Festival, la giovane e bravissima attrice turca, Elit Iscan, ha consegnato la targa di riconoscimento alla produzione e alla regia di Sikeliafilm con una precisa motivazione: “per aver saputo interpretare con il film Aadil come l’amicizia pur in ambienti complessi può essere strumento per l’attraversamento delle Frontiere”.

I luoghi della città di Agrigento, anch’essi  protagonisti del racconto,hanno contribuito a rafforzare  il messaggio del film  in quanto  simbolo del valore arricchente dell’incontro tra culture diverse.  Danile e  Lazzaro  dedicano la targa ricevuta da AIF ai giovanissimi attori esordienti: Aadil(Cesar Gomez fajardo), Fatima(Chiara Peritore, Mari(Miriam Mancuso), Marco(Gerlando Chianetta) e Giovanni(Alfonso Mallia) e dichiarano che la forza del progetto sono stati e sono loro che, nello spaccato di vita interpretato, rappresentano i sogni e allo stesso tempo le preoccupazioni dei tanti giovani che oggi devono affrontare una realtà sociale e lavorativa non facile. Lo staff di Sikeliafilm, ringrazia quanti hanno creduto e sostenuto il progetto fin dall’inizio, Caritas Diocesana Agrigento, Fondazione MondoAltro, Ass. Acuarinto, BCC Agrigentino che hanno  riconosciuto, prima di altri, il valore dei contenuti del film poi premiato da AIF , associazione di  formatori professionisti che da anni convintamente punta alla formazione come materia prima alla quale puntare per lo sviluppo socio economico del nostro paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui