Calciomercato Akragas, Russello e Di Napoli domani a Milano

Dopo la notizia che tutti i tifosi dell’Akragas attendevano, cominciano a circolare indiscrezioni sui possibili nuovi “giganti” che entro due giorni andranno a rafforzare l’organico per tentare di agganciare la zona playout.
E’ il primo obiettivo del club e per centrarlo, il DS Ernesto Russello e mister Lello Di Napoli, già nella giornata di domani saranno a Milano per chiudere i primi “affari”.

Siamo giunti agli ultimi due giorni di calciomercato, ma lo staff tecnico ha tenuto in caldo alcuni nomi che potrebbero aiutare il club a tirarsi fuori dalla pericolosa situazione di classifica.
Tra questi, il possibile ritorno di Zach Muscat è certamente l’idea più suggestiva. Il centrale maltese, che due anni fa arrivò alla corte di Pino Rigoli e che fu uno dei protagonisti della salvezza, sarebbe l’uomo giusto per rinforzare la difesa. Per il centrocampo si parla di Urban Zibert. Sarebbe un ritorno anche per lo sloveno che però è fermo da diversi mesi. In attacco, l’Akragas starebbe seguendo Filippo Scardina, attualmente in forza al Siracusa e Djogo Tavares che è sempre stato un giocatore molto gradito a Lello Di Napoli che lo ha guidato al Messina.

La determinazione di Russello, ha comunque consentito di tenere in biancazzurro i migliori giocatori della rosa che finora ha affrontato, tra mille difficoltà, la prima parte della stagione. Rimarranno infatti Alessandro Vono, Bruno Vicente, Francesco Salvemini, Andrea Scrugli solo per citare qualcuno.

Il passo successivo sarà quello di ottenere l’autorizzazione a giocare all’Esseneto con l’ausilio di torri faro mobili, una soluzione che già in passato altre squadre (vedi Frosinone), hanno utilizzato.
Insomma, dopo mesi di sofferenze e umiliazioni, per i tifosi del “gigante” forse si intravede un po’ di luce in fondo al tunnel.