“Fuori di chiave, Percorsi intorno a Luigi Pirandello”: allo Spazio Temenos appuntamento con la proiezione de “L’attesa”

Secondo imperdibile appuntamento con “Fuori di chiave, Percorsi intorno a Luigi Pirandello”. La manifestazione proposta e ideata dal “piccolo teatro città di Agrigento” e Spazio Temenos, prevede anche per oggi, giovedì 8 giugno, la proiezione di un film. Alle 20,30, la Chiesa di San Pietro, si “trasformerà” magicamente in una sala cinematografica in cui ad essere protagonista è ancora una volta il grande drammaturgo agrigentino di cui si commemora il 150° anniversario della nascita.

“L’attesa” di Piero Messina, sarà questo il film proiettato, un lavoro Liberamente tratto da “La vita che ti diedi” di Luigi Pirandello con Juliette Binoche, Lou De Lange, Giorgio Colangeli. “Ne “ La vita che ti diedi” una madre rifiuta la morte del figlio perché è convinta che lei continuerà a dargli la vita tenendolo eternamente vivo nel suo ricordo.” Commenta Lia Rocco, direttore artistico del piccolo teatro “…così si vive eternamente: finchè vivo io mio figlio deve vivere” è il modo in cui Donna Anna spiega il suo rifiuto ad accettare la realtà. Il suo rifiuto a svelare la verità di quella morte all’amante del figlio.

L’Attesa il film di Piero Messina, liberamente tratto dal testo pirandelliano, è un’attesa che si consuma in una grande casa di campagna tra una madre, un’amante e un uomo che cerca di unirle tramite la verità e non a causa di una bugia raccontata da una madre che non vuole accettare la morte del figlio. E, attorno a loro, una Sicilia fuori dal luogo e dal tempo, fatta di muri, di laghi, di processioni impastati di silenzio.” Conclude Lia Rocco. Ad introdurre la serata il dottor Antonio Indelicato, neuropsichiatra infantile. Appuntamento dunque stasera, giovedì 8 giugno alle ore 20.30. Ingresso libero fino ad esaurimento posti