Akragas-Ischia, l’Esseneto è un acquitrino. Si comincia in ritardo

20160214054556

Lo svolgimento di Akragas-Ischia, prevista per le 14,00 di oggi, è stata in forte dubbio per oltre un’ora. Le condizioni del terreno di gioco, dopo le copiose piogge cadute negli ultimi due giorni, si sono presentate al limite della praticabilità. Il punto critico è quello a ridosso della gradinata est dove non è stato possibile tracciare la linea che delimita il campo.

Dopo diversi sopralluoghi da parte della terna arbitrale, e l’impegno dell’inesauribile Ciccio Nobile, tutto è stato riportato alla normalità.