Stadio Esseneto, la giunta delibera: “Ok alla convenzione con l’Akragas”

La Giunta comunale di Agrigento, ha approvato lo schema di convenzione per concessione dello Stadio Esseneto alla Società Sportiva Akragas.

Adesso la “palla” passerà al Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva.

La convenzione individua un periodo di affidamento pari a 8 anni e 6 mesi estensibile di altri 6 anni in relazione agli investimenti e alle migliorie che l’Akragas apporterà allo stadio. Lo schema prevede una serie di oneri, in capo alla società, rispetto al buon miglioramento dello stadio; in cambio avrebbe la facoltà di utilizzare non soltanto il campo di gioco, ma anche le altre superfici della struttura, come per esempio la zona sotto la tribuna centrale, una volta sede degli spogliatoi, che diventerebbe una palestra. Tra le possibili destinazioni di questi spazi, ci sarebbe anche la realizzazione di uno “store”.

L’Akragas, inoltre, si onera di recuperare il campo di calcio di Giardina Gallotti che diventerà così il campo di allenamento per la prima squadra e per le giovanili e, per queste ultime, anche il campo di gioco ufficiale.

Ovviamente, una parte riguarda la realizzazione dell’impianto di illuminazione, che sarà a carico dell’Akragas che potrà fare ricorso al credito sportivo, ricevendo dal Comune la garanzia fideiussoria per l’accesso al credito.

“Abbiamo lavorato nel solco di quello che ci eravamo impegnati a fare – ha detto l’assessore allo sport, Giovanni Amico – cioè metterci a disposizione e dare supporto per la garanzia creditizia. Adesso sarà il Consiglio a deliberare definitivamente sull’approvazione della convenzione. La maggioranza è coesa e certamente non ci saranno problemi sul completamento dell’iter” ha concluso Alaimo.