Aragona. Manutenzione straordinaria Scuola Elementare “S. Scifo”

ARAGONA – Dopo anni di attese, la Scuola Elementare “Salvatore Scifo” sarà interessata nei prossimi mesi da un impegnativo intervento di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza finanziato interamente da fondi statali per un importo di 450.000 euro. I lavori sono stati inseriti nel “Primo programma straordinario di interventi urgenti finalizzati alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali negli edifici scolastici”, approvato nel 2010 dal Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica), a seguito di un’intesa del 2009 in Conferenza Unificata tra Governo, Regioni ed Enti Locali.
Il progetto esecutivo, redatto da personale interno all’Ufficio Tecnico Comunale, è stato approvato dalla Giunta Municipale il 5 febbraio u.s., mentre con successiva Determinazione Dirigenziale del 26 febbraio u.s., il Responsabile del Settore Lavori Pubblici Arch. Rosario Monachino, ha approvato gli schemi di bando e disciplinare di gara che sono già stati opportunamente trasmessi all’U.R.E.G.A. di Agrigento, per l’attivazione delle procedure di indizione di gara che, pertanto sarà espletata nel corso delle prossime settimane.
L’inserimento dei lavori di manutenzione straordinaria della Scuola Elementare Salvatore Scifo nel programma nazionale sull’edilizia scolastica messo a punto dal Cipe – sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici Dott. Salvatore Rotolo – è un risultato molto positivo, reso possibile anche grazie all’interessamento personale e diretto del Sindaco in sede di Conferenza Unificata presso il Provveditorato Interregionale OO.PP. di Palermo. Si tratta di un intervento significativo anche per l’importo finanziario, pari a 450.000 euro, che verrà interamente coperto con risorse statali, cosa quanto mai provvidenziale in una fase notoriamente di difficoltà per gli enti locali, tra riduzione dei trasferimenti e vincoli alla spesa.