Morfologie del mito: una mostra per gli ottanta anni del maestro Lo Cicero

Il Museo Archeologico Regionale “P. Griffo” di Agrigento presenta al pubblico, presso i suggestivi spazi dell’Auditorium Lizzi, la mostra “Morfologie del Mito” Metalli e marmi di Stefano Lo Cicero, curata dallo storico dell’arte Giuseppe Cipolla e coordinata dalla Dr.ssa Gabriella Costantino Direttore del Museo, per celebrare gli ottant’anni del maestro e riscoprire criticamente una figura di rilevante importanza per la cultura visiva e artistica del Novecento in Sicilia.
La Mostra sarà inaugurata, alla presenza dell’artista, venerdì 12 dicembre alle ore 18,00 e sarà visitabile sino al 18 gennaio 2015 dal martedì al sabato dalle ore 10.00 alle ore 19.00, domenica e lunedì dalle ore 10.00 alle 13.00.

Il tema della mostra è il mito in Sicilia, che assume una dimensione magica nella ricerca artistica di Stefano Lo Cicero, poliedrico artista che pur appartenendo cronologicamente al “secondo novecento”, va inquadrato in un “terzo novecento” siciliano ancora da scoprire.
Si tratta, infatti, di opere caratterizzate dalla rappresentazione di figure mitologiche dalle sembianze umane che, viste da diverse prospettive, offrono allo spettatore i molteplici volti del mito, i segni dell’uomo mantengono i gesti, di vittoria e di sconfitta, ma mutano le forme e le espressioni. In mostra circa quaranta opere realizzate in metallo e marmo. Tutti temi e varianti del continuo divenire della realtà dalla materia all’uomo e dalla storia al mito.

Scegliere di omaggiare l’artista palermitano con una mostra di metalli inediti dedicata al tema del mito, rappresenta quindi un’occasione e un momento di grande valore orientato a far recepire al pubblico i legami tra l’antico e il moderno nell’identità culturale siciliana, ponendo l’accento su quei valori universali che solo l’arte e, in questo caso, la scultura può assolvere mediante forme, volumi e temi iconografici legati alla classicità.