Marcianise, la famiglia D’Anna consegna la squadra al comune

La famiglia D’Anna lascia ufficialmente le redini della A.S.D.Progreditur Marcianise. L’annuncio arriva direttamente dalla proprietà e precisamente dal presidente Raffaele D’Anna.

“La serie D – scrive in una nota l’ex patron del club campano in cui spiega le ragioni della decisione -, quarta serie, è un campionato importante. Un cammino che può essere vincente solo se tutte le componenti sono in sintonia e remano nella stessa direzione.

Al contrario, purtroppo, la realtà di Marcianise prevede nei confronti della suddetta società:

Disinteresse, fino alla completa assenza, da parte dell’amministrazione comunale; indifferenza della quasi totalità della cittadinanza marcianisana; ed infine astio da parte del tifo organizzato.

Evidentemente gli attuali dirigenti dell’A.S.D. Progreditur non sono le persone giuste per fare il calcio a Marcianise e rappresentare la città in giro per l’Italia.

Il Presidente Ing. Raffaele D’Anna, per quanto sopra detto, mette a disposizione del Sindaco e della Sua giunta il titolo di serie D.

Si tratta di un titolo sano, di una società in attivo, rara eccezione in tutto il panorama dilettantistico italiano.

Chiunque vorrà, fornendo le necessarie garanzie per portare a termine la stagione in corso, potrà continuare a fare il calcio a Marcianise, contando su una posizione di classifica a ridosso della zona play-off” conclude la nota di Raffaele D’Anna.

L’articolo Marcianise, la famiglia D’Anna consegna la squadra al comune sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.