Licata-Carini: i gialloblù calano il poker

Licata. Brillante vittoria per l’Accademia Licata che supera con un netto 4 – 0 il Carini e si rilancia in classifica. Grande protagonista l’attaccante Francesco Incorvaia, autore di una pregevole doppietta. A fine gara ovvia la soddisfazione in tutto l’ambiente. Negli spogliatoi abbiamo incontrato il tecnico Angelo Vecchio, il direttore sportivo Angelo Curella e il presidente Bruno Vecchio.
«I ragazzi hanno messo in campo una grinta enorme per vincere la partita – il commento dell’allenatore – conquistando tre punti importantissimi in chiave salvezza. Sono soddisfatto».
A parlare è stata come detto anche la società che ha annunciato novità importanti a stretto giro di posta. La prima domanda rivolta al presidente Bruno Vecchio è stata relativa all’assenza di Fabrizio Grillo.
«Nessuno lo ha mandato – le parole del presidente dell’Accademia – è stata una sua scelta che ci è stata comunicata venerdì sera e che ci ha colti di sorpresa. La squadra ha comunque reagito alla grande dimostrando sul campo di voler vincere a tutti i costi la partita di ieri».
Bruno Vecchio ha affrontato anche il tema legato all’eventuale nuovo allenatore, il cui annuncio potrebbe arrivare già tra qualche ora. In questo senso nella serata di ieri si è svolta una riunione societaria.
«Non c’è ancora nulla di certo, possiamo dire solo che ci sono delle trattative in piedi e che probabilmente a breve avremo delle novità».
Chi è sceso maggiormente nel dettaglio, fornendo alcune indicazioni in chiavi di mercato, è il direttore sportivo Curella.
«Stiamo facendo delle valutazioni in vista della riapertura delle liste – il suo commento – badando però sempre al portafoglio e al bilancio. Nel caso dovessimo prendere un nuovo allenatore, sarà poi lui a decidere quali ruoli bisognerà andare a coprire relativamente alle sue esigenze tattiche».
Alcuni nomi di calciatori già circolano nell’ambiente. Si parla di un accordo pressoché raggiunto con una prima punta esperta il cui ingaggio verrà ufficializzato subito dopo la riapertura delle liste di trasferimento e di un imminente accordo con altri due centrocampisti licatesi. Dovrebbero essere questi, a meno di clamorosi colpi di scena, i primi e unici acquisti del nuovo corso dell’Accademia Licata che finora sta disputando un torneo in linea con le aspettative di inizio stagione, quando l’obiettivo dichiarato fu una tranquilla salvezza da centrare il prima possibile.

GIUSEPPE CELLURA – LaSicilia

L’articolo Licata-Carini: i gialloblù calano il poker sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.