Agrigento, si presenta il libro di Pascal Schembri

La copertina del libro di Pascal Schembri
La copertina del libro di Pascal Schembri
Il prossimo 26 novembre, alle ore 17,00 presso Casa Sanfilippo, sarà presentato il libro di Pascal Schembri “Femminicidio – Loro si sono salvate”.
Il libro tratta un argomento di grande attualità: la violenza sulle donne da parte di mariti, fidanzati e conviventi, violenza a cui, qualche volta, non si può porre rimedio perché ne può scaturire perfino la morte. L’autore, coadiuvato da molte personalità, “spinge” le donne ad un’autentica riflessione e mette in evidenza il problema etico che non si deve aver paura a denunciare, perché nessuno può disporre della vita di un altro essere umano e questa spirale di violenza deve essere fermata.
Alla presentazione interverranno l’Onorevole Margherita La Rocca Ruvolo, la docente Giada Attanasio, l’attrice Giusi Carreca, la giornalista Margherita Trupiano e gli attori Salvo Preti e Giusi Urso.
Sarà Presente anche l’autore del libro, Pascal Schembri.
Sono previsti intermezzi musicali del Cantore Nené Sciortino.
I Lavori del convegno saranno moderati dall’avv. Elisa Cilona

L’AUTORE

Nato a Realmonte, in provincia di Agrigento, e residente a Parigi da più di trent’anni, Pascal Schembri costituisce un caso raro nel panorama editoriale internazionale.
Con questo nome fa la sua comparsa in Italia con i romanzi Il miracolo di San Calogero e Macelleria Siciliana e in Francia con L’oeil du vieux chêne, dopo aver operato sotto altri pseudonimi tanto oltralpe quanto nel Bel Paese, influenzando il dibattito sociale con libri inchiesta sulla violenza coniugale e opere di narrativa sulla libertà sessuale e di opinione.
Perché gli uomini picchiano le donne, GHB la droga dello stupro, I delitti dell’Arcigay?, Amnesia d’amore – Un altro Faust e Amnesia d’amore – L’ombra del passato, Essere Françoise Sagan, Un marziano in Italia – Vita di Ennio Flaiano, Kennedy e Berlusconi – Lo stesso destino?, Cronaca di una beffa editoriale, Marilyn Monroe – Ritratto di un’icona, Crepuscolo nel sole, Venere in burqa, Mario Monicelli – La Morte e la Commedia, A cosa serve l’amore – Il talento filosofale di Édith Piaf, Traiettoria di una stella rissosa sono alcuni dei titoli che la straordinaria prolificità di Pascal Schembri, attraverso differenti noms de plume, tra pamphlet, gialli psicologici, racconti sentimentali e riflessioni filosofiche, continua a produrre.