SGB Rallye tra Roma e Monza in cerca di conferme

Un finale di stagione scoppiettante per gli alfieri della Scuderia S.G.B. Rallye che questo fine settimana, 8 e 9 Novembre, saranno impegnati in una doppia trasferta al nord e centro Italia

Grande palcoscenico per la punta di diamante della scuderia di San Piero Patti, Alfonso Fofò Di Benedetto che in coppia con l’esperto Emanuele Inglese si presenta la via del Rally di Roma Capitale, un grande evento valido anche come finale unica del Trofeo Rally Nazionale che prenderà il via sabato pomeriggio dal quartiere Eur di Roma e con la prima prova, una vera e propria prova spettacolo, che si svolgerà presso il “Palazzo della Civiltà Italiana” alle ore 16.00 davanti al Colosseo Quadrato. Dopo la prova di sabato all’Eur, le vetture rientreranno all’hotel Sheraton Parco de Medici, quartier generale dell’evento, per ripartire poi alle ore 7 di domenica 9, verso la provincia di Rieti, per affrontare un percorso che si districherà tra i monti della Sabina, per poi rientrare a Roma con arrivo previsto al Gianicolo alle ore 18.
Il forte driver agrigentino torna alla guida della sua Peugeot 207 S2000 curata dalla Erreffe rally team di Agostino Roda e insieme all’esperto navigatore di Ceprano cercherà di dire come sempre la sua in mezzo a tante vetture di categoria superiore, come le R5 e le WRC.
Molto carico e motivato, Emanuele Inglese, ha sottolineato la sua soddisfazione per la prima gara che si appresta a disputare in coppia con il veloce ed esperto Fofò, esaltandone le ottime caratteristiche di pilota con l’ulteriore consapevolezza di avere a disposizione un’ottima vettura. “Di certo si parte con l’intento di divertirsi quanto più possibile, ma la voglia di far bene è davvero molto alta in un rally nel quale si è già onorati di essere al via. Le prove, sempre dalle parole del forte ed esperto co-driver, sono molto tecniche ed impegnative e daremo il massimo per portare la nostra Peugeot 207 s2000 quanto più avanti possibile nella classifica assoluta”.
Tra le fila dei colori S.G.B. Rally alla gara Romana sarà presente anche l’esperto navigatore Massimiliano Alduina che navigherà Mauro Santantonio in classe A6 a bordo di una performante Peugeot 106 rally.

Trasferta sul circuito brianzolo di Monza per la terza edizione del Monza Ronde per gli altri alfieri della scuderia S.G.B. Rallye Giuseppe Cipolla e Giuseppe Buscemi che prenderanno il via alla gara a bordo di una performante Renault Clio Super1600 del team alessandrino Pool Racing diretto da Paolo Bellingeri. Per il giovane driver agrigentino si tratta di una gara test in vista della stagione agonistica 2015.
La manifestazione rallystica è organizzata dalla Scuderia Vedovati Corse ed è valida per il Campionato Regionale Lombardia Ronde Cup, al suo quarto atto stagionale. Il regolamento del Monza Ronde prevede lo svolgimento di 4 prove speciali sulla pista stradale dell’Autodromo (da percorrere tre volte per un totale di km. 17,400 per ogni prova speciale) rallentata con inversioni e varianti artificiali, per un totale di oltre 70 km.

L’articolo SGB Rallye tra Roma e Monza in cerca di conferme sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.