Akragas, Feola presentato ufficialmente

Vincenzo Feola, il nuovo allenatore dell’Akragas, è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso lo stadio Esseneto di Agrigento. Numerosa la partecipazione di tifosi intervenuti per conoscere il nuovo tecnico.
Elegante e competente, Feola arriva ad Agrigento da vincitore del campionato 2013/2014 con il Savoia. “Sono contento di essere qui – ha detto il tecnico visibilmente emozionato – Agrigento è una bellissima piazza, molto calda, come lo è quella di Torre Annunziata. Sono sicuro che faremo un ottimo campionato, tutti dobbiamo remare nello stesso senso, lottare e prenderci le nostre responsabilità. Sono qui per vincere il campionato, giocando le partite che rimangono ciascuna come se fosse una finale, con 81 punti ancora a disposizione, non possiamo fallire il nostro obiettivo. L’anno scorso – ha proseguito il neo tecnico biancazzurro – il Savoia è partita non nascondendo il proprio desiderio di vincere, esattamente come si è partiti qui ad Agrigento. L’obiettivo deve essere la vittoria finale, non importa il modo in cui la otterremo. Se in determinate circostanze, dovremo rinunciare allo spettacolo per vincere, lo faremo”.
Sul modulo da utilizzare Feola dichiara: “Io prediligo il 4-2-3-1, ma non sono un fondamentalista degli schemi. Sarà il campo a indicarmi quale modulo adottare e quali giocatori mandare in campo. Molti li conosco, altri no, quindi spero intanto di avere una buona risposta dal punto di vista della determinazione ad impegnarsi per quell’unico nostro obiettivo”.

Il presidente Silvio Alessi, ha esordito ringraziando Giancarlo Betta per la sua disponibilità: “Innanzitutto voglio ringraziare Betta per la sua collaborazione. Voglio precisare che non si è trattato di un esonero ma di una risoluzione consensuale del contratto. Ci siamo parlati e abbiamo deciso di procedere divisi. Oggi, rispondendo a quanti pensano che a noi non interessi il bene dell’Akragas, dico che abbiamo preso il miglior allenatore presente sulla piazza, uno che lo scorso anno è stato la nostra croce e che quest’anno dovrà provarci in Lega Pro”.

L’articolo Akragas, Feola presentato ufficialmente sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.