Akragas, vertice a Siracusa. Betta rimane alla guida della squadra

Un vertice lampo a Siracusa, giusto il tempo di incontrarsi e ri-dichiararsi stima e fiducia reciproca. Poi il ritorno ad Agrigento.
Ecco, in estrema sintesi, come è trascorso il pomeriggio di Alessi, Laneri, Russello e Betta. Un viaggio, all’indomani di un’altra deludente (ma per fortuna vincente) prestazione che anziché far intravedere miglioramenti sul piano del gioco, ha messo ancor più a nudo i limiti anche caratteriali di una squadra costruita per vincere.
Quindi nessun esonero, che nelle prime ore del pomeriggio sembrava delinearsi all’orizzonte, ma solo la volontà di trovare serenità per tutto l’ambiente.
Da domani la squadra tornerà ad allenarsi in vista di un’altra importante trasferta: il destino, o meglio il calendario, ha voluto che l’Akragas giocasse la prossima gara a Noto, attualmente ultima della classe, società e piazza molto conosciute dall’attuale mister biancazzurro.
Sarà un’altra sfida-bivio per Betta, tra passato, presente e futuro.
Inevitabilmente.

L’articolo Akragas, vertice a Siracusa. Betta rimane alla guida della squadra sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.