Stadio Esseneto, la prossima settimana il sopralluogo dei tecnici Enel

Entro la prossima settimana, i tecnici dell’Enel eseguiranno un sopralluogo presso lo stadio Esseneto per completare la fase progettuale definitiva dell’impianto di illuminazione.

Lo ha reso noto l’ufficio stampa dell’Akragas Calcio.
Questa mattina, tecnici romani della società Enel spa hanno contattato telefonicamente il dirigente biancoazzurro Mirko Piraneo, comunicandogli la decisione. Dopo il sopralluogo, il progetto dovrà essere reso esecutivo ai fini del rilascio delle relative autorizzazioni e nulla osta da parte degli enti che tutelano i vari vincoli.

Si presume, quindi, che il progetto possa essere esecutivo entro la prima decade di settembre e successivamente potrà essere cantierabile. Nel frattempo, la società biancazzurra ha già chiesto al Comune, ente proprietario della struttura, l’autorizzazione a predisporre amministrativamente gli atti e tale indicazione ha trovato positivo riscontro.

Il progetto di illuminazione dello stadio Esseneto prevede la collocazione di quattro torri faro posizionati all’interno della struttura e con una altezza variabile tra i 25 e i 30 metri sulle quali saranno installati i proiettori necessari al soddisfacimento dei requisiti imposti dalla FCGI.

Inoltre il progetto prevede, sempre all’interno dello stadio, la collocazione di due cabine Enel e il posizionamento di un gruppo elettrogeno di potenza proporzionale alla potenza dell’impianto stesso, nonché la realizzazione dell’impianto elettrico sugli spalti e per le uscite di sicurezza e di emergenza.

L’articolo Stadio Esseneto, la prossima settimana il sopralluogo dei tecnici Enel sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.