Sanità: mancano infermieri all’Asp di Agrigento. Interrogazione di Lillo Firetto all’assessore regionale

Nelle cinque strutture ospedaliere della provincia di Agrigento occorre garantire la presenza di infermieri professionali in numero congruo rispetto alla quantità e qualità dei servizi sanitari erogati dai presidi presenti sul Territorio.
Notizie sull’assoluta carenza di personale infermieristico nelle strutture ospedaliere dell’Asp di Agrigento, in particolare negli ospedali di Agrigento, Sciacca, Ribera, Licata e Canicattì, è il tema dell’Interrogazione che il Presidente del Gruppo Parlamentare Udc e componente della Commissione Sanità dell’Ars, Lillo Firetto, ha presentato all’Assessore Regionale per la Salute segnalando come in queste strutture la carenza di personale infermieristico si manifesti in modo molto grave, limitando il turn-over, con serie difficoltà nell’assicurare una corretta gestione dei turni di lavoro secondo gli standard minimi.
“La carenza di personale – spiega il deputato Lillo Firetto – incide sui parametri di efficienza ed efficacia dell’Azienda con la dilatazione dei tempi di attesa dei pazienti incidendo sulla qualità delle prestazioni e sulla produttività dei servizi”.