Aragona, sospesa la gara per la riscossione coattiva delle entrate tributarie

La gara per l’affidamento del servizio di riscossione coattiva dell’entrate tributarie ed extratributarie è stata provvisoriamente sospesa.
A quanto pare, il motivo della suddetta sospensione, risiede nel fatto che sono giunte diverse segnalazioni e richieste di chiarimenti in merito al bando in questione, per cui l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Parello, ha ritenuto opportuno sospendere le operazioni di gara, al fine di chiarire meglio i rilievi evidenziati.
Il 26 giugno 2014 saranno rese note le determinazioni dell’Ente.
“Ci augurano – affermano i consiglieri di “Forza Italia” Rosario Salamone e Antonino Falzone – che il Comune di Aragona, faccia marcia indietro e continui a gestire in house la riscossione dei tributi. Inoltre – continuano Salamone e Falzone – l’Amministrazione comunale è dotata di oltre 200 dipendenti a vario titolo contrattuale, che desiderano essere sempre più soggetto attivo dell’Ente, di conseguenza non ci spieghiamo la ragione per la quale è stato indetto questo bando”.