Encomio per il piano Anticorruzione del comune di Aragona

Altro prestigioso riconoscimento per il comune di Aragona, guidato dal sindaco Salvatore Parello, e per i suoi dipendenti. Infatti, il piano Anticorruzione, predisposto recentemente dal segretario generale Michele Iacono e dallo staff del relativo ufficio, e’ stato riconosciuto il migliore in assoluto dal Consiglio Nazionale dei Chimici, presso il Ministero della Giustizia, presieduto da Armando Zingales. Lo stesso presidente ha inviato un encomio al comune aragonese per l’ottimo lavoro svolto nella realizzazione del piano “Anticorruzione”, che è stato preso a riferimento. Il piano “Anticorruzione” di Aragona e’ stato elaborato, oltre che dal segretario generale Iacono, anche dai dipendenti del comune, Giuseppe Buscemi, Salvina Lauricella e Girolama Parisi, che compongono l’ufficio. Il Sindaco Salvatore Parello afferma: “Il fatto che il Consiglio Nazionale dei Chimici ha preso a riferimento il nostro piano Anticorruzione ci inorgoglisce e ci gratifica, perché stiamo attuando una politica di cambiamento intesa anche in quello che è il modo di amministrare e il modo di agire. Sono molto soddisfatto degli apprezzamenti che arrivano da Enti che hanno un certo rilievo nel panorama nazionale per il lavoro che questo Comune, quotidianamente, con grande serietà e serenità da diversi mesi, a questa parte, sta portando avanti in maniera molto serie e concreta. Ringrazio di cuore lo staff dell’ufficio Anticorruzione ed il segretario generale Michele Iacono per il certosino lavoro svolto”. Sull’encomio ricevuto dal Comune di Aragona interviene anche il segretario Michele Iacono che afferma: “Siamo onorati e contenti dell’apprezzamento. E’ stata un po’ una sorpresa che ci ha fatto piacere perché ci ha ripagato di tante fatiche. Si tratta di un piano Anticorruzione che abbiamo costruito parola per parola, tentando di portare la legge dentro precetti pratici, corretti e coerenti con la fattibilità”.