Borsellino negli ospedali Ribera e Sciacca. Il commento del senatore Ruvolo

“Se ad oltre un anno dal suo insediamento, l’assessore dei tagli e degli accorpamenti per conoscere le criticità degli ospedali di Sciacca e Ribera deve recarsi nei 2 nosocomi, abbiamo avuto la conferma che la strategia del Governo Regionale per la sanità siciliana è priva di fondamenti concreti”. Lo ha detto il senatore Giuseppe Ruvolo nel giorno della visita dell’Assessore Regionale alla Sanità al “Fratelli Parlapiano” e al “Giovanni Paolo II”. “Se poi – ha continuato l’esponente di Forza Italia – l’assessore Borsellino non sente l’esigenza di confrontarsi con la deputazione nazionale del luogo, impegnata di mercoledì, come risaputo, nei lavori d’aula a Roma, siamo davanti all’ennesima dimostrazione di un piano sanitario dettato da insensibili calcoli ragionieristici che alla fine faranno il loro corso infischiandosene della salute dei siciliani. Mi auguro di essere smentito dai fatti – ha concluso il senatore Ruvolo – con una politica che metta al centro della sua azione il paziente, e non la nomina dei manager”.