“Extra”. Biglietti “riservati” agli uomini della politica l’organizzazione scrive agli amministratori

Un gesto riservato agli uomini della politica e della pubblica amministrazione, che servirà a migliorare l’accoglienza dei migranti, ma anche la vita di tante famiglie bisognose ad Agrigento.

E’ l’idea nata dagli organizzatori di “Extra, artisti uniti per Lampedusa”, lo spettacolo a scopo benefico che il 14 dicembre prossimo porterà al PalaMoncada nomi di spicco della musica e della televisione, per cercare di raccogliere fondi da destinare agli organismi che si occupano dell’accoglienza dei migranti. Il direttore artistico dell’evento, Lello Analfino, unitamente al produttore Mario Pardo e alla presidente dei “Volontari di Strada” Anna Marino, ha infatti inviato una lettera ai consiglieri comunali dei Comuni agrigentini, nonché ai sindaci e a tutti i rappresentanti delle istituzioni.

La proposta è quella di acquistare 6 biglietti (quattro tribuna e due poltronissima) al costo di 100 euro, di cui 10 verranno immediatamente impiegati per le attività dei “Volontari di strada”, che assistono le famiglie di migranti – e non solo – ad Agrigento.

«Ci aspettiamo una partecipazione di massa – spiega il promoter dell’evento, Mario Pardo – soprattutto da parte degli esponenti della Pubblica amministrazione. Sarà un forte ed importante messaggio che la politica potrà dare con l’acquisto di questi biglietti riservati agli amministratori».

Intanto continua l’organizzazione dello spettacolo: nei prossimi giorni verranno ufficialmente comunicate tutte le biglietterie (fisiche e online) dove poter acquistare i biglietti. Per le informazioni del caso, infatti, è stato messo a disposizione il numero telefonico 0922 25019, al quale poter chiamare per qualsiasi informazione sull’evento.