Aeroporto di Licata. L’interesse di pochi contro l’interessi di molti

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa Congiunto di Assohotel Agrigento e del Consorzio turistico Valle dei Templi

La bocciatura da parte del consiglio comunale di Licata della variante al Piano Regolatore, concernente la realizzazione dell’aeroporto, rappresenta un gravissimo atto di miopia territoriale e sconfessa tutti i proclami fatti da ogni parte politica a sostegno della realizzazione di questa opera fondamentale per lo sviluppo dell’intero territorio.
Appare incomprensibile l’atteggiamento del sindaco Angelo Balsamo che pochi anni fa ha firmato l’atto costitutivo del comitato “Pro Aeroporto per Licata” e che ora ha cambiato idea preferendo colture di modesto valore alla possibilità di un autentico sviluppo turistico.
Analogamente (e forse ancor di più) stupisce il comportamento dei consiglieri comunali che con il proprio voto hanno smentito ogni promessa fatta in campagna elettorale ed ogni affermazione dei propri leader regionali e nazionali.
“Il fatto che il Comune di Licata abbia voltato le spalle ad una simile opportunità – spiega Paolo Pullara, Presidente del Consorzio Turistico Valle dei Templi e di Assohotel Agrigento – preferendo un modesto vantaggio per pochissimi ad un grande vantaggio per molti rappresenta un fatto di inaudita gravità. E’ stato arrecato un danno immane a tutta la provincia di Agrigento. Chiediamo a questi signori se credono di aver rispettato la volontà di chi li ha eletti e soprattutto chiediamo perchè si oppongono allo sviluppo turistico del nostro territorio, unica vera possibilità per riuscire ad uscire da questa situazione di crisi”.