Monserrato. Gabriele Gelo e Chiara Vay vincono il “Tarì d’oro”

Caloroso successo di critica e pubblico per l’edizione 2013 del “Tarì d’oro”, storico concorso canoro svoltosi in tre serate consecutive presso lo spiazzo antistante la chiesa di San Lorenzo a Monserrato. L’evento, che si è concluso ieri sera, domenica 9 giugno, è stato organizzato con impegno ed enfasi dai giovani della Parrocchia di San Lorenzo, i quali si sono adoperati per la perfetta riuscita della manifestazione curando le scenografie, l’allestimento del palco e il coinvolgimento dei bambini.
La rassegna, presentata da Noemi Arcidiacono e Stanislao Cassaro, ha visto la partecipazione di numerosi cantanti esordienti appartenenti alle categorie juniores e seniores i quali, con talento e spirito di competizione, hanno evidenziato il buon livello della manifestazione. Tre piacevoli serate aperte a tutti i generi musicali che, all’insegna del canto, hanno evidenziato lo spirito di accoglienza e di aggregazione della Parrocchia di San Lorenzo guidata da Don Gaetano Montana, la calorosa e nutrita presenza di tutta la comunità nonché la qualificata partecipazione dei concorrenti entusiasti della qualità dell’iniziativa.
I partecipanti sono stati valutati da una idonea e competente giuria presieduta dal Maestro Carmelo Mangione e composta dai seguenti esponenti del mondo musicale e culturale: Franco Sodano, Ina Infurna, Gerlando Butera, Margherita Biondo, Francesca Montana Lampo e Rosy Strano.
A seguito di attenta e difficile valutazione sono stati decretati vincitori della presente edizione del “Tarì d’oro” per la categoria juniores il giovanissimo e talentuoso Gabriele Gelo, di soli nove anni, il quale ha eseguito il brano “Lupo Teodoro” e per la categoria seniores la diciassettenne cantante Chiara Vay, da qualche mese allieva dell’Open Space Theater di Agrigento, la quale ha eseguito il brano “In equilibrio”.
A Gabriele Gelo anche il premio del “Più votato dal pubblico”.
L’iniziativa, che si è svolta all’insegna del divertimento per grandi e piccini, è stata arricchita anche da momenti di spettacolo che nella serata conclusiva sono stati offerti dal prestigiatore Mister Rudy Fleming e da gruppo di giovanissimi ballerini di hip-hop dell’oratorio.