Il ponte “Bocca di Capra” sarà inserito nel piano triennale La proposta verrà fatta nella seduta del Consiglio

l Presidente della Provincia Regionale di Agrigento, Eugenio D’Orsi, ha autorizzato l’Assessore alla viabilità, Totò Scozzari, a proporre nella seduta di Consiglio di giovedì pomeriggio, l’inserimento nel piano triennale delle opere pubblica la messa in sicurezza del ponte “Bocca di capra” in territorio di Cammarata.
L’urgenza di inserire nel Piano la ristrutturazione del ponte nasce dalla ventilata possibilità che il sindaco di Cammarata firmi una ordinanza di chiusura che creerebbe gravissimi problemi alle oltre 100 aziende agricole che operano nel territorio.
Il provvedimento di chiusura sarebbe la logica conseguenza di una verifica fatta dai tecnici del Genio Civile.
Ieri è dovuto intervenire d’urgenza l’assessore alla viabilità Scozzari per calmare gli animi degli imprenditori che avevano dato vita ad una grossa manifestazione di protesta a Ponte Bocca di capra sulla provinciale di Cammarata.
“La chiusura di questo ponte – ha dichiarato Scozzari – creerebbe seri problemi di collegamento tra le aziende e la statale 189 lungo la quale vengono portati ai mercati i prodotti agro-alimentari della zona della montagna. Ho subito interessato del problema il Presidente D’Orsi che si è impegnato a trovare le somme necessarie per la messa in sicurezza di questo importante ponte che collega la vasta zona ad alta produttività agro-alimentare con i vari mercati, per non parlare delle aziende di laterizi e della lavorazione del rinomato ferro battuto di Cammarata. La ventilata chiusura di questo ponte sarebbe una vera iattura per l’economia di questa vasta area che dà occupazione a centinaia di lavoratori creando una eccellente economia per il territorio”.
L’Assessore di concerto con il Presidente D’Orsi ha già programmato una conferenza di Servizi alla quale parteciperanno il sindaco di Cammarata ed i tecnici della Provincia e del Genio Civile.